« Torna indietro

Maltrattamenti in famiglia. Uno estorce denaro al genitore, l’atro perseguita la ex. Arrestati in due

Pubblicato il 2 Gennaio, 2022

Dopo gli episodi di cui vi abbiamo parlato nelle ultime settimane, ancora arresti per maltrattamenti in famiglia nel Salento. Sono stati due gli uomini che sono finiti nei guai nelle ultime ore. Il primo arresto è scattato a Collepasso, dove i carabinieri della Stazione Locale hanno hanno stretto le manette ai polsi di un uomo ritenuto responsabile di maltrattamenti in famiglia ed estorsione ai danni del genitore. L’uomo si è macchiato di minacce ed estorsioni nei confronti di suo padre e gli atti sono andati avanti fino allo scorso mese. A conclusione delle indagini dei militari, il gip ha disposto la misura cautelare in carcere, eseguita nelle scorse ore dai carabinieri che hanno condotto l’arrestato in cella nella struttura penitenziaria di Borgo San Nicola.

Maltrattamenti in famiglia e atti persecutori, due arresti nel Salento

insegnante

L’altro arresto è scattato a Campi Salentina dove, i carabinieri della Stazione Locale hanno rintracciato e arrestato per atti persecutori un uomo su cui pendeva un’ordinanza di misura cautelare personale emessa da Gip di Lecce. L’uomo non si era rassegnato alla separazione con l’ex compagna che aveva deciso di lasciarlo e per sei mesi, come ricostruito dai militari, avrebbe perseguitato la donna. L’arrestato avrebbe compiuto atti persecutori in maniera ripetuta e reiterata e avrebbe reso la vita impossibile alla donna. Secondo gli inquirenti l’avrebbe assillata con comportamenti molesti e minacciosi, appostamenti e pedinamenti. Una volta concluse le formalità, l’uomo è stato riaccompagnato a casa e ristretto agli arresti domiciliari.