« Torna indietro

112

Maltrattamenti in famiglia. Picchia la madre fratturandole le costole, arrestato 28enne

Pubblicato il 24 Gennaio, 2022

Dopo i tanti episodi di violenza tra le mure domestiche raccontate nelle settimane scorse, ancora un episodio di maltrattamenti in famiglia in Puglia. E, la vicenda è nuovamente triste, inquietante e da far accapponare la pelle. Un ragazzo di 28 anni ha picchiato la madre, provocandole fratture alle costole tanto da farla finire in ospedale con una prognosi di 20 giorni. L’episodio è avvenuto a Laterza, in provincia di Taranto e il 28enne è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della locale stazione.

Maltrattamenti in famiglia, botte alla madre per estorcerle denaro

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione, minacce e lesioni personali. Il giovane abita proprio con la mamma ed è proprio all’interno della loro abitazione che sono intervenuti i militari per arrestarlo. Proprio qualche minuto prima si era consumato l’ennesimo episodio di violenza da parte del 28enne nei confronti della madre, solo l’ultimo di una lunga serie. Secondo le prime indagini il figlio picchiava la madre per estorcerle denaro contante. La vittima è stata soccorsa da personale del 118 e successivamente trasportata al pronto soccorso dell’Ospedale ‘San Pio’ di Castellaneta, dove è ricoverata con prognosi, come detto, di 20 giorni.

x