« Torna indietro

Ondasuonda Music Festival, sabato 25 giugno a San Vincenzo

Pubblicato il 23 Giugno, 2022

Primo appuntamento sabato 25 giugno alle 21.30 con il festival musicale Ondasuonda, giunto quest’anno alla 16a edizione e diventato ormai un simbolo degli eventi estivi a San Vincenzo e in tutta la Valdicornia. Protagonisti sul palco dell’anfiteatro del porto, per quanto riguarda la prima serata, saranno Mauro Ottolini & l’Orchestra Ottovolante, che presenteranno il cd ‘Il mangiadischi’. Il nuovo lavoro uscito nel 2022 creato per festeggiare il ventesimo anno di attività musicale dell’orchestra.
Una serata, quella inaugurale, all’insegna del jazz, ma non solo, anche rumba, mambo, cha cha e merengue. «Sarà un concerto speciale» ha detto lo stesso Ottolini in vista dell’evento di sabato prossimo. «Verremo a San Vincenzo con tutta la nostra band per presentare il nuovo disco, saremo noi infatti ad aprire il festival Ondasuonda. Grazie – ha concluso – per questo grande onore, vi aspettiamo numerosi all’anfiteatro del porto». 
Da vent’anni Mauro Ottolini e l’Orchestra Ottovolante si dedicano ad un repertorio tutto italiano, reinterpretando con nuovi arrangiamenti alcune tra le più belle canzoni che hanno fatto la storia della musica. Molte di queste composizioni sono diventate dei veri e propri standard interpretati da grandi jazzisti come Chet Baker, Louis Armstrong e Stan Getz. Mauro Ottolini alla direzione della sua orchestra di 13 musicisti, nelle vesti di cantante e solista al trombone, reinterpreta con arrangiamenti originali alcune tra le più belle composizioni di Fred Buscaglione, Renato Carosone, Domenico Modugno, Gorni Kramer, Trio Lescano, Natalino Otto, Fatima Robin’s e molti altri, rielaborando gran parte di questo repertorio con arrangiamenti originalissimi dal sapore tutto latino. Ottolini è considerato uno dei più importanti musicisti italiani.
Compositore, arrangiatore, polistrumentista e specialista degli ottoni, per 12 anni ha suonato nell’orchestra dell’Arena di Verona. Poi ha deciso di licenziarsi per seguire la musica che più lo appassiona: il jazz. Oltre al trombone come strumento principale, approfondisce il linguaggio di tutti gli ottoni, come il sousaphone, la tromba, il flicorno, la tromba bassa e l’eufonio. Nel 2012 si è aggiudicato il premio della critica nazionale ‘Top Jazz’ come ‘miglior musicista jazz italiano’.
Viene premiato come compositore e arrangiatore, vincendo più volte riconoscimenti dalla critica. Vanta collaborazioni con il grande trombettista jazz Enrico Rava e con big come Kenny Wheeler, Dave Douglas, Paolo Fresu, Trilok Gurtu, Stefano Bollani, Jan Garbarek, Franco D’Andrea, Carla Blay e Fabrizio Bosso, ma anche – tra gli altri – con Vinicio Capossela, Negramaro, Subsonica, Daniele Silvestri, Raphael Gualazzi, Fedez e Francesca Michielin. I componenti dell’orchestra Ottovolante sono Andrea Lagi, Paolo Malacarne, Emiliano Vernizzi, Corrado Terzi, Michele Polga, Lino Bragantini, Simone Pederzoli, Oscar Marchioni, Giulio Corini, Paolo Mappa, Simone Padovani e Vanessa Tagliabue. L’ingresso al concerto è gratuito, per tutte le informazioni è possibile contattare il numero di telefono 0565/707273 oppure scrivere una mail a eventi@comune.sanvincenzo.li.it.