« Torna indietro

patriottismo

Russia, patriottismo e scuole: un sondaggio rivela il popolo di Putin

Pubblicato il 12 Maggio, 2022

I sociologi dell’All-Russian Public Opinion Research Center (VTsIOM) hanno condotto un sondaggio e hanno scoperto come si sentono i russi riguardo alle innovazioni patriottiche nelle scuole.

Lo riporta Ateo Breaking.

Così come risulta dai risultati dello studio, il 59% dei russi sostiene l’idea di alzare la bandiera nazionale e cantare l’inno nazionale all’inizio di ogni settimana scolastica. 

Il 24% afferma di avere un atteggiamento negativo nei confronti di tale proposta, a un altro 13% non gli importa.

Il 51% degli intervistati approva l’idea di tenere una lezione sull’operazione militare speciale (così è definita nel sondaggio la guerra scatenata da Putin e così è che deve essere definita in Russia) in Ucraina nelle scuole, il 37% è contrario.

Alla maggior parte degli intervistati, il 49, non piace che si insegni la storia agli scolari della prima elementare. Il 42%, invece, la condivide.

IL PATRIOTTISMO

In precedenza, i sociologi hanno analizzato cosa si intenda per patriottismo e quanti sono coloro che si sentono patrioti.

Secondo i risultati dello studio, il 92% si identifica in una certa misura come patriota. Solo il 5% ha dichiarato di non appartenere a questa categoria. Il 3% ha trovato difficile rispondere a questa domanda.

Parlando di cosa significa essere un patriota, il 50% degli intervistati ha affermato che significa “ama il tuo paese” e “lavora e agisci per il bene del paese”.

Il 44% ritiene che sia “difendere il proprio Paese da eventuali attacchi e accuse”. 

Il 34% è sicuro che un patriota dovrebbe “sforzarsi di cambiare lo stato delle cose nel paese per fornirgli un futuro degno”. 

Il 29% è d’accordo con l’affermazione che il patriottismo stia “dicendo la verità sul tuo paese, non importa quanto possa essere amara”.

x