« Torna indietro

Scontro mortale sulla 613, indagato il conducente di una delle auto coinvolte

Arrivano altre novità in merito allo scontro mortale sulla Statale 613 che, nella serata di domenica, ha portato alla morte del 50enne Vito De Santis, padre di famiglia di Alezio che si trovava in auto con il resto della famiglia, quando è rimasto coinvolto in un incidente spaventoso all’altezza dello svincolo per Surbo. Il terribile sinistro sulla Lecce-Brindisi, oltre alla vittima, ha portato anche al ferimento degli altri tre componenti della famiglia, la moglie e i due bambini, che in quel momento si trovava in auto con De Santis. Ora, c’è un iscritto nel registro degli indagati. Si tratta di S.D., 41enne di Mesagne, che si trovava alla guida della Mercedes con cui si è scontrata la Pegeout della vittima. L’iscrizione al registro degli indagati con l’accusa di omicidio stradale è un atto dovuto in vista dell’autopsia, sul corpo della vittima, che sarà eseguita nelle prossime ore.

Scontro mortale sulla Lecce-Brindisi, aggiornamenti sulla vicenda

L’uomo iscritto nel registro degli indagati, come già detto ieri, è risultato negativo ai test alcolemici e tossicologici eseguiti subito dopo lo scontro mortale di domenica sera. Continua il lavoro della Polizia Stradale per ricostruire l’esatta dinamica del terribile incidente. Continuano ad essere stazionarie le condiziono dei tre superstiti che erano all’interno dell’auto della vittima e con lui viaggiavano. La madre e i due figlioletti, che sono sbalzati terribilmente dall’auto dopo lo scontro mortale, per fortuna, non sono in pericolo di vita, ma restano sotto l’occhio vigile dei medici nei rispettivi ospedali (al Vito Fazzi mamma e figlio di 12 anni, all’Ospedale Pediatrico di Bari la bimba di 9 anni). L’ennesimo incidente mortale sulle strade salentine è avvenuto poco dopo le 19 di domenica, mentre la famiglia della vittima rientrava a casa ad Alezio, a bordo di una Peugeot 3008. Oltre a quest’ultima e alla Mercedes dell’indagato, protagoniste dello scontro mortale frontale, sono rimaste coinvolte, ma in maniera assai più lieve, nel sinistro anche due altre auto: una Renault Clio e una Ford Fiesta.

x