« Torna indietro

taranto

Somma Vesuviana, tentano un furto in un cantiere scolastico ma trovano una brutta sorpresa

In via Trentola.

Pubblicato il 10 Maggio, 2022

La scuola per certi versi rappresenta un luogo quasi “sacro”, dove i ragazzi ricevono insegnamenti didattici e valori sani che li trasformeranno negli uomini e nelle donne che saranno in futuro.

E poi ci sono dei balordi che, invece, vedono la scuola come un luogo dove fare soldi facili. Ed è esattamente quello che è successo stanotte a Somma Vesuviana, dove i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Castello di Cisterna hanno arrestato per furto un 19enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

Il ladro è stato sorpreso nel cantiere edile a via Trentola, dove si sta costruendo una nuova scuola media.

Il giovane era lì con altri due complici e, quando i militari lo hanno bloccato, aveva ancora tra le mani valvole, centraline e raccordi.

L’arrestato è in attesa di giudizio mentre i carabinieri sono alla ricerca degli altri 2 ladri che sono riusciti a fuggire.

Sono sempre di più i casi di furti delle scuole, visti come luoghi piuttosto facili da derubare e dotati di strumenti di valore, principalmente computer.

Addirittura poche settimane fa a Caivano fu scassinata una scuola per rubare caramelle e detergenti. Segno che questi balordi rubano per il solo gusto di rovinare il futuro di bambini e ragazzini, impedendo loro di accedere a strumenti utili per crescere e per apprendere.