« Torna indietro

Nichelle Nichols

Lutto nel mondo di Star Trek: è morta Nichelle Nichols, attrice afroamericana protagonista del primo bacio interraziale in tv

Pubblicato il 1 Agosto, 2022

Per le star della tv internazionale è un periodo particolarmente funesto: dopo la dipartita di Bernard Cribbins, protagonista della serie tv Doctor Wh”, se ne va un’altra star degli anni ’60 all’età di 89 anni per cause naturali: Nichelle Nichols, che ha interpretato il ruolo del tenente Nyota Uhura nella serie tv Star Trek tra il 1966 e il 1969.

Addio a Nichelle Nichols, l’ultimo accorato addio del figlio

L’annuncio è stato dato direttamente da Kyle Johnson, figlio dell’attrice, che le tributa l’ultimo saluto sulla sua pagina Facebook: “La scorsa notte mia madre Nichelle Nichols si è spenta per cause naturali. La sua luce, tuttavia, come le antiche galassie ora viste per la prima volta, rimarrà per noi e per le generazioni future per imparare a trarre ispirazione”.

Conclude poi il suo post con il tipico saluto utilizzato durante la serie tv: “Lunga vita e prosperità”.

Un modello di riferimento per le comunità afroamericane e il primo bacio interraziale della tv

Nichelle ha rotto i pregiudizi razziali che, nel corso degli anni ’60, erano ancora molto forti, tant’è che molte attrici di colore venivano relegate a ruoli minori.

La sua figura è stata di ispirazione per le attrici di colore, ma in generale per tutte le comunità afroamericane che in quel periodo negli Stati Uniti lottavano per i loro diritti civili.

La Nichols fu anche protagonista di uno dei primi baci interraziali della storia della tv, un bacio che creò alcuni dissensi tra i dirigenti della NBC, i quali temevano che potesse creare proteste e malumori soprattutto tra gli spettatori del Sud, dove la segregazione razziale era stata abolita da poco.

Fu proprio William Shatner, l’attore che interpretava il capitano Kirk, ad insistere affinché non venisse censurato quel bacio, censura che invece fu applicata nel Regno Unito dalla BBC.

L’apprezzamento dei “big” americani

La figura di Nichelle Nichols è stata molto apprezzata da Martin Luther King Jr e Barak Obama, che ne hanno sottolineato la grande forza d’animo e l’hanno esaltata come figura di riferimento per tutta la comunità afroamericana.

Anche Joe Biden, attuale presidente degli Stati Uniti, ha voluto tributare un ultimo saluto all’attrice deceduta: “La nostra nazione sarà per sempre in debito con artisti stimolanti come Nichelle Nichols, che ci hanno mostrato un futuro in cui unità, dignità e rispetto sono pietre miliari di ogni società”.