siracusa

Petrolchimico Siracusa, presentato dossier per Area di crisi, Musumeci: «Adesso tocca a Roma»

«Siamo convinti che il Polo industriale di Siracusa abbia la necessità e il diritto di vedere riconosciuta l’Area di crisi industriale complessa, nell’ottica di una riconversione necessaria, nei tempi compatibili, per salvaguardare oltre settemila posti di lavoro e adeguare alle indicazioni comunitarie e nazionali questo sito che assicura un contributo importante al Pil regionale».

Bombe carta a Siracusa, domani 13 ottobre, commissione antimafia in città per incontro con Prefetto e forze dell’ordine

La Commissione regionale antimafia, presieduta da Claudio Fava, si recherà nella giornata di domani, 13 ottobre, a Siracusa, a seguito delle recenti esplosioni di “bombe carta” in diversi punti della città. Alle ore 10:00 previsto l’incontro tra i Commissari e il Prefetto Giuseppa Scaduto e i rappresentanti dei vertici cittadini e provinciali delle forze dell’Ordine.
A seguire, alle ore 12:00, la Commissione incontrerà i giornalisti in conferenza stampa.

Truffa dello specchietto – Arrestato trentaseienne a Baucina

“truffa dello specchietto”, degenerata in estorsione. è successo a Baucina in provincia di Siracusa a Giugno 2021. La vittima è un settantenne. L’anziano è stato inseguito e obbligato al pagamento per un inesistente incidente stradale. Il malcapitato, dopo essere stato condotto in una strada poco frequentata, è stato minacciato e costretto a prelevare al bancomat la somma di denaro richiesta dal malvivente.

Randagismo e raccomandazioni – Denunciati due uomini nel siracusano

Due uomini, un dirigente del Comune di Noto e il gestore di un rifugio per cani, in contrada Volpiglia, nel Siracusano, sono stati denunciati dalla polizia rispettivamente per omissione di atti d’ufficio ed abuso d’ufficio. Secondo gli agenti, il dirigente non avrebbe mai messo in atto, nonostante le numerose e pressanti segnalazioni di aggressioni, misure atte a combattere il randagismo nella zona compresa tra l’istituto scolastico Fornaciari, l’ospedale Trigona e contrada Passo Abate.

Catania, traffico internazionale di stupefacenti, indagate 9 persone

Nell’ambito di articolate attività d’indagine coordinate da questa Procura della Repubblica – Direzione Distrettuale Antimafia, gli agenti della Questura di Siracusa e Catania e i Finanzieri dei Comandi Provinciali della Guardia di finanza di Siracusa e di Catania hanno dato esecuzione un’ordinanza, emessa dal Giudice per le indagini preliminari presso il Tribunale di Catania, con cui sono state disposte misure restrittive nei confronti 9 persone, sottoposte a indagine, a vario titolo, per associazione a delinquere finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti tra l’Italia e gli Stati Uniti d’America, prescrizione abusiva di farmaci, truffa aggravata ai danni del Servizio Sanitario Nazionale, ricettazione e falsità commessa dal pubblico ufficiale in certificazioni.

Siracusa, badanti scomparsi, trovati resti umani in villa. Proprietario fermato per duplice omicidio

Gli agenti della squadra mobile avrebbero trovato resti umani all’interno di una villa in contrada Tivoli, ad una decina di chilometri da Siracusa, dove sarebbero scomparsi sei anni fa Alessandro Sabatino, 40 anni e Luigi Cerreto, 23 anni, entrambi casertani. Dei due, che lavoravano come badanti presso un anziano, si persero le tracce il 12 maggio 2014.

x