« Torna indietro

Taranto, ennesima aggressione al Ss. Annunziata: ’ASL deve intervenire’

Pubblicato il 26 Febbraio, 2022

Ancora una aggressione al pronto soccorso del Ss. Annunziata di Taranto

Ancora una aggressione al pronto soccorso del Ss. Annunziata di Taranto, come riporta Norbaonline. La denuncia è della Cisl Fp. È successo nella serata di giovedì scorso. Il familiare di una paziente ha aggredito con grida, parolacce, offese personali e pesanti minacce un infermiere. Solo l’intervento di una guardia giurata ha evitato il peggio.

taranto

L’infermiere, dopo aver fatto ricorso alle cure del pronto soccorso, è stato costretto a tornare a casa con una prognosi di 3 giorni. Ha deciso di non querelare il suo aggressore per paura di ritorsioni personali. La Cisl Fp, pertanto, chiede alla Asl di costituirsi parte civile in questi casi. Gli operatori sanitari devono essere tutelati. A Taranto manca il personale, i turni sono massacranti e c’è carenza di posti letto. L’ex direttore generale, Rossi, scrive il sindacato, si era impegnato ad adottare provvedimenti ad hoc ma non è stato ancora fatto nulla.