« Torna indietro

Tragedia sfiorata nel Salento. Precipita durante la risalita dalla scogliera del Ciolo, paura per un pescatore

Pubblicato il 26 Novembre, 2021

Non solo quella che in mattinata ha visto una studentessa leccese investita nel centro di Lecce, ancora una tragedia sfiorata nel Salento in questo venerdì di fine novembre. L’episodio, questa volta, si è verificato nel primo pomeriggio di oggi, intorno alle 15.30, nei pressi del famosissimo Ponte Ciolo, territorio comunale di Gagliano del Capo. Tanta paura per un pescatore, 53enne del Basso Salento, che è rimasto ferito dopo una caduta accidentale dalla scogliera. L’uomo, originario del comune di Presicce-Acquarica, al termine di una battuta di pesca, è scivolato dalle rocce mentre stava cercando di risalire la scogliera, procurandosi una frattura alla gamba.

Tragedia sfiorata nel Salento, decisivo l’intervento dei vigili del fuoco

La tragedia sfiorata nel Salento è rimasta tale grazie allo stesso uomo che è riuscito a lanciare l’allarme. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e i vigili del fuoco del distaccamento di Tricase. Sono stati questi ultimi che sono riusciti a recuperare il pescatore 53enne mediante l’utilizzo di tecniche Saf. I caschi rossi, nel dettaglio, si sono calati lungo la scogliera e hanno così raggiunto l’uomo, che si trovava circa 15 metri sotto il viadotto, provvedendo poi a recuperarlo e ad affidarlo alle cure dei medici del 118. Il 53enne è stato trasportato, con codice giallo, in ospedale per tutti gli accertamenti del caso.