« Torna indietro

Amber Heard e Johnny Depp: l’ultima testimonianza dell’attrice sulle presunte violenze

L’attrice Amber Heard, durante il processo contro l’ex marito Johnny Depp, ha raccontato tutte le violenze subite da parte sua.

Pubblicato il 5 Maggio, 2022

Continua il caso relativo ad Amber Heard e Johnny Depp. Durante l’udienza di ieri mercoledì 4 maggio infatti la donna ha depositato la sua testimonianza riguardo alle presunte violenze fisiche subite da parte dell’ex marito. Nel frattempo quest’ultimo ha seguito i suoi racconti horror tenendo la testa bassa.

I racconti delle presunte violenze subite dal marito

L’attrice, in lacrime per l’occasione, ha parlato di queste violenze fisiche e sessuali che avrebbe subito per mano di Johnny Depp, in particolare raccontando le serate base di droga che poi terminavano in violente liti. Nei racconti l’attrice ha parlato di quei momenti, tra cui la prima volta che la picchiò, durante la quale in un primo momento aveva creduto che lui scherzasse e aveva riso. In seguito sono stati fatti i riferimenti relativi al suo matrimonio e ai momenti difficili. Tra questi è stato raccontato quando mi aveva presa a schiaffi – ha detto Amber Heard – senza una ragione mentre avevamo una conversazione normale, seduti sul divano, c’era un barattolo di cocaina vicino“.

Il tatuaggio equivoco

Quest’ultimo fatto risale a quando Amber aveva preso in giro il tatuaggio sul braccio del marito in cui c’era scritto “Wino Forever” e dedicato all’ex fidanzata Winona Rider. A ciò ha fatto seguito la violenta reazione di Depp, che prima ha detto “Tu pensi che sia divertente. Pensi di essere una stron*a divertente” e poi ha cominciato a schiaffeggiarla. Successivamente l’attore ha parlato con lei al telefono chiedendole scusa con le seguenti parole: “Non lo farò più, pensavo di aver messo a bada questo mostro. Preferirei tagliarmi una mano, piuttosto che posarla su di te”.

YouTube video

Le dita sul corpo di Amber per cercare la cocaina

Ma i racconti non finiscono qua perché Amber ha raccontato anche di quando l’ex marito avrebbe cercato di penetrarla con le sue dita cercando la sua dose di cocaina, pensando che Amber gliel’aveva voluta nascondere. Mi ha strappato la parte sopra del vestito – ha raccontato Amber Heard –, poi la biancheria intima e ha continuato ‘cercando nella cavità’. Diceva di cercare la sua cocaina. Come avrei potuto nasconderla? Non aveva senso che stesse insinuando questo. Ha infilato iniziato a girare le dita dentro di me. Ricordo di aver pensato che Johnny avrebbe cambiato idea: quella sera sono andata a dormire e il giorno dopo sembrava che tutto fosse tornato alla normalità. Non ricordo di avere avuto più alcuna conversazione con lui sull’accaduto. Tutti ridevano e si divertivano e io mi sentivo così sola perché nessuno sapeva che cosa fosse successo”.

Il viaggio in barca alle Bahamas e la trasferta a base di MDMA

Altri fatti raccontanti dall’attrice sono stati quelli relativi a un viaggio violento in barca alle Bahamas e all’uso di MDMA con contestuale tentativo di spezzarle un polso. Per il primo fatto sembra che l’attore fosse nervoso e che volesse vendere il suo yacht a una scrittrice. La figlia Lily Rose, presente in quel viaggio, fu preoccupata per i nervosismi mostrati dal padre e quest’ultimo incolpò Amber Heard di ciò. L’attrice ha raccontato come Depp nascondesse l’alcol nel caffè e come durante una nuova lite tentò di ucciderla, affermando: In pochi secondi mi rendo conto che ha spostato l’attenzione su di me, mi sembrava molto arrabbiato. Ha chiesto a Lily-Rose di andarsene e lei se n’è andata piangendo, in preda a un attacco di panico. Iniziò ad ad accusarmi di averlo chiamato ubriacone davanti ai suoi figli. Mi prese per il collo e restò così per un minuto dicendo che avrebbe potuto ammazzarmi e che ero un imbarazzo per lui”. Per quanto riguardava l’uso di MDMA Depp nel 2013 organizzò una trasferta con amici nella quale fece uso di droghe assieme a loro. Per l’occasione una donna della comitiva si appoggiò ad Amber Heard e Depp mostrò la sua gelosia minacciandola di romperle il polso.

Il viaggio in Russia e il naso sanguinante

Infine un viaggio in volo in Russia durante il quale i due coniugi avrebbero prima di tutto assunto MDMA, in quanto, secondo quanto detto da Amber Heard, sarebbe stato giusto prendere una droga dell’amore, in quanto crea una sensazione di euforia. Ma in seguito Depp sarebbe stato ancora violento facendole sanguinare il naso una volta giunti nell’hotel che avevano prenotato. Intanto il giudice ha rifiutato l’archiviazione del tutto.