« Torna indietro

radon

Giustizia: il tribunale di Milano. Immagine generica. Foto ANSA/Roberto Ritondale

Uomo cade dal settimo piano del Tribunale Milano: indagini in corso

L’uomo è caduto dal settimo piano del Tribunale di Milano oggi intorno alle 12,30.

Pubblicato il 13 Luglio, 2022

Un’altra tragedia è avvenuta nella provincia di Milano dopo quella della notte appena trascorsa a Rho. Questa volta ci troviamo nel capoluogo di provincia, precisamente al Tribunale, dove oggi intorno alle 12,30 un uomo è morto precipitando dai piani alti della struttura.

L’arrivo del 118 e delle forze dell’ordine

Al momento non sono ancora noti l’identità dell’uomo e la motivazione del gesto e a dare l’allarme sono stati alcuni dipendenti al lavoro negli uffici giudiziari. Subito è scattato il blitz dei sanitari del 118, che però assieme alla forze dell’ordine non hanno potuto fare altro che constare il decesso e che adesso stanno portando avanti le indagini. Le prime informazioni comunque identificherebbero tutto questo con un gesto estremo, ma l’esatta dinamica è ancora in fase di accertamento da parte degli organi preposti.

I racconti dei testimoni

Adesso questi ultimi stanno ascoltando i testimoni che avrebbero visto la scena in tutto e per tutto. Secondo quanto trapelato finora l’uomo è caduto dal settimo piano del Tribunale, il luogo in cui di solito si tengono le udienze preliminari, il che potrebbe portare a pensare che il suo sia stato un gesto volontario durante un’udienza di questo tipo. Intanto i responsabili della struttura hanno provveduto a chiudere i bagni delle cancellerie dell’ufficio del giudice per le indagini preliminari. Quel che sembra certo è che l’uomo aveva lasciato un biglietto in cui spiegava le motivazioni del suo gesto.