« Torna indietro

Avellino – Regionali, De Mita: sta maturando il riscatto del pensiero popolare. E cerca alleati al “centro”

Avellino – “Prospettiva popolari” non si arresta solo perché sarebbe fallita l’idea di correre alle regionali in abbinamento con il simbolo di Italia Viva, che fa capo al senatore Matteo Renzi. Il presidente Ciriaco De Mita, che ha pubblicamente smentito quella circostanza, continua a lavorare per tentare di mettere insieme i moderati sotto la bandiera del popolarismo e non è affatto escluso che nelle prossime ore non riesca a realizzare l’obiettivo, che è quello di giungere alla presentazione della lista per le regionali in rappresentanza di tutte le province della Campania.

Per l’Irpinia un candidato è già certo e si tratta del dottore Giuseppe Rosato, presidente dell’ordine dei medici di Avellino ed ex direttore generale dell’ospedale Moscati, che potrebbe correre in lista con altri esponenti politici con i quali condividere il progetto dei popolari.

Il leader di Nusco, sempre disponibile a ricercare alleati con i quali condividere il suo pensiero, starebbe provando a riprendere, tra le altre cose, un ragionamento già avviato alcuni anni fa con Bruno Tabacci, leader del Centro democratico, ma naufragato perché le condizioni politiche dei tempi andati non sarebbero quelle di oggi. A cominciare dal sostegno al candidato presidente della regione Campania, che – oggi – vedrebbe i popolari di De Mita ed il Centro democratico schierati a sostegno di Vincenzo De Luca.

La condivisione del candidato governatore potrebbe rappresentare l’occasione per verificare la compatibilità delle due formazioni politiche. Per ora si resta nel campo delle ipotesi e delle indiscrezioni.

Intanto il presidente De Mita, in un post pubblicato sul social a ferragosto afferma che “Sta maturando il riscatto del pensiero popolare. Per ora c’è soltanto questa certezza. Il resto è un cammino ancora pieno di dubbi”.

Edizioni

x