« Torna indietro

Senza categoria

Traffico di esseri umani, arrestato un cittadino rumeno destinatario di mandato di arresto europeo

Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un mandato di arresto europeo, emesso dalle Autorità olandesi nei confronti di un cittadino rumeno, APOSTU Romeo Daniel (cl. ’71), resosi responsabile del reato di tratta di persone ai fini dello sfruttamento della prostituzione.

Nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un mandato di arresto europeo, emesso dalle Autorità olandesi nei confronti di un cittadino rumeno, APOSTU Romeo Daniel (cl. ’71), resosi responsabile del reato di tratta di persone ai fini dello sfruttamento della prostituzione.

In particolare, a seguito di acquisizioni informative, anche di carattere internazionale, gli investigatori della Squadra Mobile – Squadra Catturandi – si sono messi alla ricerca di APOSTU Romeo Daniel, in vacanza in questo capoluogo, unitamente a due donne.

In particolare, ad esito di un mirato servizio, è stato possibile individuare il ricercato proprio nei pressi di una struttura ricettiva ubicata nel centro storico etneo. Quest’ultimo, immediatamente bloccato dai poliziotti della Catturandi, prima che potesse dileguarsi, è stato identificato nel segnalato APOSTU Romeo Daniel, risultato destinatario di un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità olandesi in quanto facente parte di una pericolosa organizzazione criminale di matrice rumena dedita allo sfruttamento di giovani connazionali obbligate non solo ad usare documenti falsi e/o contraffatti, ma anche a prostituirsi segnatamente in Olanda per conto del sodalizio.

Espletate le formalità di rito, APOSTU Romeo Daniel, che dovrà espiare la pena della reclusione pari nel massimo a 6 anni, è stato associato presso la casa circondariale Piazza Lanza di Catania a disposizione dell’A.G. competente.

Edizioni

x