« Torna indietro

polignano stampa orgoglio

“Forgiata sulla roccia, più forte del mare”: l’orgoglio di Polignano contro la stampa che invade e infanga

Mentre gli allarmi rimbalzano, dalla pagina Facebook del sindaco ai giornali e poi via via lungo il web. Mentre una stagista in servizio presso il Comune di Polignano viene accusata di essere il punto di partenza del contagio all’interno del municipio e addirittura di avere avuto relazioni sentimentali che avrebbero accelerato il diffondersi del virus ed è costretta ad assumere un avvocato per difendersi dalle calunnie. Mentre la splendida cittadina sul litorale Sud barese sale agli onori delle cronache anche per un presunto cluster all’interno di un’azienda ortofrutticola. Mentre decine e decine di auto vengono fotografate in fila nei pressi del campo sportivo dove vengono effettuati tamponi in modalità drive in.

Ebbene, mentre tutto questo accade e non una sola notizia o nota stampa parla di pazienti malati e/o ospedalizzati, qualcuno scrive un messaggio su un telo bianco e lo lega alla paratia in ferro che affaccia sulla meravigliosa Lama Monachile. “Forgiata sulla roccia, più forte del mare, nessun giornale ti può infangare… La tua gente non si farà mai piegare!”.

Questo ci piace moltissimo. Molto più di tutto ciò che lo ha generato.

Edizioni