« Torna indietro

lerici e la biblioteca

Lerici, “Leggere perché…” diventa una piccola biblioteca virtuale

Lerici – L’iniziativa “Leggere perché…”, nata durante il primo lockdown e cresciuta nei mesi successivi, allarga i suoi orizzonti e diventa una “piccola biblioteca virtuale”, capace di entrare nelle case dei cittadini e regalare racconti per tutti i gusti.

Il percorso è stato inaugurato in occasione della settimana internazionale della lettura con il racconto, tutto dedicato al mare, “Questo non è il mio cappello”.

Vista la necessità di trascorrere le festività in una dimensione più raccolta, sognanti racconti di Natale e laboratori creativi per bambini sono stati promossi sul canale YouTube Lerici Coast, con l’intento di creare “piccoli eventi” domestici, senza rinunciare a quel pizzico di magia che solo l’atmosfera natalizia sa regalare.

Lerici: gli appuntamenti online

Nella stessa ottica, inclusiva e di partecipazione, continuano oggi gli appuntamenti on line, questa volta dedicati al mare, elemento che appartiene e rappresenta il territorio lericino.

Attraverso l’ascolto di racconti marinari e la visione di tavole illustrate i più piccoli, insieme alle loro famiglie, viaggeranno attraverso favolosi mondi, guidati da suoni, odori e bizzarri personaggi che la fanno da protagonisti in questo immenso “grande blu”.

A questa novità si accompagneranno originali incontri dedicati all’arte, in cui saranno proposti percorsi che possano risvegliare la curiosità dei bambini e stimolarne la creatività: Degas, Monet, Magritte sono solo alcuni dei nomi che si toccheranno. Attraverso le pagine di favolosi albi illustrati saranno sviscerate vita e opere delle grandi figure legate al mondo pittorico mondiale. Un connubio magico: arte e lettura, capace di risvegliare la spontaneità di un bambino e aiutarlo a cogliere l’essenza che sta dietro un grande capolavoro.

Tutti gli eventi on line sono visibili nella sezione del portale Lerici Coast “Eventi per bambini”. Prossimo appuntamento con “Quadrato al mare”, di Silvia Borando, il 15 gennaio. Per essere sempre aggiornati, è sufficiente seguire le pagine facebook “Lerici Coast” e “Biblioteca di Lerici”.  

“Sebbene la lettura in presenza non potrà mai essere sostituita dal canale multimediale – spiega il consigliere con delega alla Biblioteca e Cultura, Lisa Saisi – nel 2021 le iniziative dedicate alla promozione della lettura, rivolte ai più piccoli, non si fermeranno. Attraverso questo progetto intendiamo sostenere le famiglie offrendo una forma di intrattenimento alternativa, che negli ultimi tempi tutti noi abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare. Appuntamenti all’insegna dell’arte e della creatività, da godere comodamente seduti in poltrona, nell’intimità delle proprie case, condividendo piccole finestre sul mondo”.

Edizioni

x