« Torna indietro

Milano Linate, in partenza per Londra con i documenti falsi, arrestati due albanesi

Lo scorso fine settimana, la Polizia di Frontiera dell’aeroporto di Milano Linate ha arrestato due cittadini albanesi di 27 e 32 anni, per il reato di fabbricazione e possesso di documenti falsi.

Lo scorso fine settimana, la Polizia di Frontiera dell’aeroporto di Milano Linate ha arrestato due cittadini albanesi di 27 e 32 anni, per il reato di fabbricazione e possesso di documenti falsi.

Il 32enne si è presentato ai controlli di frontiera, venerdì pomeriggio, in procinto di partire per Londra, esibendo una carta d’identità greca falsificata. Il documento era stato rubato e la foto sostituita con quella del detentore.

Il 27enne, invece, ha cercato di imbarcarsi sul volo di domenica pomeriggio, sempre diretto a Londra, esibendo ai poliziotti un passaporto e una carta d’identità bulgara contraffatti.

I due cittadini albanesi, che si sono procurati i falsi documenti rilasciati da paesi dell’Unione Europea per entrare nel Regno Unito in esenzione di visto, sono stati processati con rito direttissimo.

Per il 32enne il giudice ha disposto la condanna a un anno di reclusione mentre per il secondo è stata disposta la custodia cautelare in carcere in attesa di giudizio.

x