« Torna indietro

Asp conferma: le scuole sono sicure. Greco e Malluzzo incontrano gli studenti

Il sindaco Lucio Greco e l’assessore alla Pubblica Istruzione, Cristian Malluzzo, hanno accettato con piacere l’invito del Comitato Cittadino degli Studenti e si sono confrontati in videoconferenza con i componenti, rispondendo a tutte le loro domande su DAD, contagi, ordinanze e regolamenti. Assente il manager dell’ASP, ing. Alessandro Caltagirone.

Gli studenti, da quando i contagi negli istituti sono aumentati vertiginosamente, hanno iniziato la loro battaglia per la didattica a distanza e, confusi dal rincorrersi delle notizie degli ultimi giorni, hanno voluto vederci chiaro sulla questione della competenza sulle chiusure, andando alla fonte e rivolgendo le proprie domande, assolutamente pertinenti, ricche di contenuti e ben formulate, direttamente agli amministratori.

Si è parlato di assunzioni di responsabilità e delle modalità degli screening destinati alla popolazione scolastica, nonchè di come sia possibile garantire il diritto allo studio se i ragazzi sono in presenza ma i docenti in quarantena. Nel rimarcare bene quali siano le competenze degli amministratori e quali quelle di dirigenti scolastici, Ufficio Scolastico Provinciale, ASP e Prefettura, Greco e Malluzzo hanno comunicato ai ragazzi di aver tenuto costantemente informato il Prefetto nelle ultime settimane, aggiornandola sulla situazione con i dati alla mano. Per conoscenza, tutta la documentazione è stata inviata anche al Presidente della Regione.

“Fino a stamattina – ha aggiunto il Primo Cittadino –  l’ASP ci ha fatto sapere, tramite una nota ufficiale, che non ci sono gli estremi per chiudere e disporre la DAD al 100%. Su basi scientifiche, ci hanno confermato che le scuole sono sicure. Nonostante questo, continueremo a fare il possibile per garantirvi il diritto allo studio e il diritto alla salute, entrambi sanciti dalla Costituzione. Da Sindaco, ho il dovere di rispettare e fare rispettare la legge, è quello che ho giurato quando ho assunto la carica che ricopro, e posso dire di essere con la coscienza a posto”.

Il Sindaco Greco e l’assessore Malluzzo in chiusura si sono congratulati con i ragazzi per la loro preparazione, la serietà con la quale si sono posti e il modo in cui si sono documentati, e li hanno invitati a partecipare in massa ai prossimi screening, in modo da poter rientrare in tutta sicurezza. “É stato davvero un bel confronto – hanno concluso – e siamo disponibili a farne altri, consapevoli di avere fatto il nostro dovere fino in fondo”.

x