« Torna indietro

Aifa: ok a Pfizer tra i 12 e i 15 anni

La Commissione tecnico scientifica (Cts) di Aifa ha approvato l’estensione di indicazione di utilizzo del vaccino Comirnaty (BioNTech/Pfizer) per la fascia di età tra i 12 e i 15 anni, accogliendo pienamente il parere espresso dall’Agenzia Europea dei Medicinali (Ema). Lo rende noto l’Aifa in un comunicato. Secondo Cts, infatti, i dati disponibili dimostrano l’efficacia e la sicurezza del vaccino anche per i soggetti compresi in questa fascia di età. L’indicazione arriva poco dopo la decisione della Commissione europea, che ha approvato la somministrazione del siero ai più giovani. “Gli Stati membri possono ora scegliere di estendere la diffusione della vaccinazione ai giovani. Per porre fine alla crisi, ogni dose conta”, ha dichiarato la commissaria alla Salute, Stella Kyriakides. L’autorizzazione dell’immissione in commercio da parte della Commissione europea arriva dopo che l’Agenzia europea per i medicinali, l’Ema, aveva dato il suo parere favorevole venerdì. La risposta immunitaria del Comirnaty nel gruppo dei 12-15enni è paragonabile alla risposta immunitaria nella fascia di età compresa tra 16 e 25 anni, aveva spiegato l’agenzia europea. L’uso per gli adolescenti sarà lo stesso degli adulti: viene somministrato con due iniezioni nei muscoli della parte superiore del braccio, a distanza di tre settimane. Si tratta del primo vaccino ad ottenere l’ok alla commercializzazione, mentre sono in corso test di altri vaccini, in particolare quello di Moderna. (fonte: Agi)

x