« Torna indietro

Proposta di Assindustria Venetocentro per le piccole e medie imprese: ecco il progetto

Padova-Treviso – 29.6.2021 – Un grande progetto per diffondere la cultura e le pratiche della sostenibilità nelle piccole e medie imprese di Padova e di Treviso con servizi dedicati di consulenza, formazione e assistenza. E’ la proposta di Assindustria Venetocentro che viene presentata oggi, martedì 29 giugno alle 16.30 nel corso del webinar Le imprese protagoniste della transizione sostenibile aperto dal saluto introduttivo del Presidente dell’Associazione, Leopoldo Destro.

Il Progetto Sostenibilità di Assindustria Venetocentro è al centro della relazione del Vicepresidente delegato ad Ambiente e Sostenibilità Walter Bertin. Sui motivi per integrare la sostenibilità nel modello di business dell’impresa interviene Serena Granziera, Delegata Sostenibilità Gruppo Giovani Imprenditori. Segue la presentazione di S-Loan – La soluzione di Intesa Sanpaolo per lo sviluppo sostenibile delle imprese, con Pietro Pelù, Direttore Commerciale Imprese Veneto Est e Friuli Venezia Giulia di Intesa Sanpaolo e Antonio Angellilo, Responsabile Origination Corporate Finance Centro Nord Divisione Imi.

Il nuovo progetto di Assindustria Venetocentro comprende anche l’esperienza pionieristica avviata dall’Associazione fin dal 2015 con il Gruppo Sostenibilità, che ha visto la presenza di imprese del territorio che nella loro gestione hanno già avviato il passaggio alla sostenibilità. L’iniziativa viene presentata dal suo coordinatore, Mario Paronetto, e attraverso le testimonianze aziendali di Sonia Vettorello (Vettorello S.r.l.) e Tommaso De Luca (Gruppo Lucart). Le conclusioni sono affidate a Maria Cristina Piovesana Vice Presidente Confindustria con delega per l’Ambiente, la Sostenibilità e la Cultura.

Il Veneto è la seconda regione in Italia per numero di imprese che hanno investito in tecnologie e prodotti ‘verdi’, con cinque province ai primi venti posti nella rilevazione dell’ultimo rapporto GreenItaly di Fondazione Symbola e Unioncamere. Padova è al primo posto con 8.502 imprese, seguono Verona (8.258), Vicenza (7.776), Venezia (7.709) e Treviso (7.651). Guardando alla percentuale delle imprese green sul totale, Treviso è seconda in Italia (con il 34,8%), preceduta solo da Milano, e seguita subito da Vicenza, Padova, Verona e Venezia. Veneto ai vertici anche nei nuovi contratti di lavoro legati alla sostenibilità: in totale 45.990 nella rilevazione Symbola/Unioncamere per il 2019, con in testa Treviso (9.848), Vicenza (8.972), Verona (11.039), Padova (10.203) e Venezia (8.048), che figurano nella graduatoria nazionale delle prime venti province per numero assoluto di contratti stipulati a green jobs.

x