« Torna indietro

pediatria

Per carenza di pediatri chiudono Pediatria e Punto Nascita dell’ospedale di Ariano Irpino

Vista la gravissima carenza di dirigenti medici presso UOSD Pediatria Nido del P.O. di Ariano Irpino e la conseguente impossibilità a garantire la continuità assistenziale, la Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero ha disposto a partire dalle ore 20.00 del 18 luglio la chiusura temporanea del Reparto di Pediatria e del Punto Nascita.

La disposizione è maturata in seguito dell’espletamento di tutte le procedure idonee al reclutamento di pediatri, anche ricorrendo a medici in servizio presso altre Aziende della regione.

Mancano i pediatri

Come più volte dichiarato dall’Azienda Sanitaria Locale, ad oggi si registra una carenza di personale medico specialista in Pediatria, nonostante l’espletamento di uno specifico concorso, svolto nell’anno 2020, che ha permesso l’assunzione di n. 2 Dirigenti Medici di Pediatria, che successivamente si sono dimessi.

In seguito alla indisponibilità di altri pediatri presenti nella graduatoria del suddetto concorso per ulteriori 2 unità, l’Asl ha richiesto la stipula di convenzione e lo scorrimento di graduatorie presso altre Aziende Sanitarie e Ospedaliere della regione Campania.

Avviso per l’assunzione di 2 pediatri

Inoltre, in data 21 giugno 2021 è stato pubblicato Avviso per l’assunzione a tempo determinato di n. 2 Pediatri; in data 8 luglio 2021 e in data 16 luglio 2021 è stata pubblicata Manifestazione di interesse per il reclutamento di medici specializzandi (ottenendo la disponibilità di 1 unità medica a partire dal 7 agosto 2021); in data 23 giugno 2021 è stato pubblicato Avviso per il reclutamento di specialisti ambulatoriali nella branca, oltre all’espletamento delle procedure per verificare eventuale disponibilità di medici in pensione, senza alcun risultato.

In merito alla questione la Direzione Generale con nota dell’8 luglio 2021 si è rivolta anche alla Regione Campania, al fine di chiedere di suggerire ulteriori misure idonee a risolvere la problematica in questione.

Scongiurare l’interruzione del servizio del Frangipane

In data 13 luglio 2021 la Regione ha indirizzato nota a tutte le Aziende, nello spirito di collaborazione istituzionale, richiedendo di attivare procedura idonea al fine di scongiurare l’interruzione del servizio presso il P.O. Frangipane.

La cronica carenza di medici specialisti in tutta la regione, oltre alla necessità di garantire il diritto dei medici in servizio al godimento delle ferie maturate, ha determinato le condizioni della temporanea impossibilità a garantire la continuità del servizio di Pediatria presso il Presidio Ospedaliero di Ariano Irpino.

In attesa dell’espletamento di nuovo concorso per l’assunzione a tempo indeterminato di dirigenti medici specialisti in Pediatria, in data 16 luglio 2021 è stata pubblicata nuova manifestazione di interesse per il reclutamento di n. 2 medici.

Le emergenze spostate altrove

Nelle more della risoluzione della problematica in questione, si intende rassicurare la popolazione che eventuali situazioni di emergenza verranno indirizzate presso altra struttura idonea.

Come si diventa Pediatri?

L’accesso alla scuola, della durata di 5 anni, è a numero programmato e per essere ammessi bisogna superare un concorso pubblico.

I primi tre anni della scuola di specializzazione sono dedicati alla formazione di base della pediatria.

Il percorso di studi

  • conseguire un diploma di scuola superiore.
  • superare il test d’ingresso per potersi iscriversi alla Facoltà di medicina e chirurgia.
  • prendere parte ad un tirocinio.
  • sostenere un esame finale che darà diritto all’abilitazione professionale e all’iscrizione all’Albo dei medici.

Cos’è un pediatra?

Un pediatra è il medico di un bambino che fornisce non solo l’assistenza medica per i bambini che sono acutamente o cronicamente ill ma anche servizi sanitari preventivi per i bambini in buona salute

x