« Torna indietro

Devastante incendio a Giarratana. “Qui abbiamo l’inferno, aiutateci!”

La Sicilia sta andando a fuoco. Desta particolare apprensione il terribile incendio attualmente in corso in contrada Calaforno, tra Monterosso Almo e Chiaramonte Gulfi. Le fiamme sono visibili anche a centinaia di metri di distanza e hanno generato un’evidente nube nera che sta sovrastando l’intera area naturale che costeggia il centro abitato.

Il rogo sta interessando una vasta area dove si trovano colture, aziende zootecniche e, poco distante, l’area boschiva di Calaforno con un parco riserva e una zona attrezzata, che è stata sgomberata. Sul luogo dell’incendio stanno lavorando i vigili del fuoco di Ragusa e le Squadre Antincendio Boschivo di Monterosso Almo e Chiaramonte Gulfi, oltre ai volontari di protezione civile. È stato richiesto l’intervento dei Canadair poiché le fiamme si stanno espandendo rapidamente. Nella zona di Calaforno si trova anche una vasta area archeologica, con ipogei che si fanno risalire al 2500/3000 avanti Cristo fino al 1000 avanti Cristo.

Il Sindaco di Giarratana ha attivato i volontari del Gruppo Alfa. Sul posto anche CFRS, VVF. Richiesto intervento aereo. Il DRPC ha attivato 604 e 208 in supporto visto che le fiamme si stanno avvicinando presso delle abitazioni vicino alla sede del COC di Giarratana. Richiesto l’intervento anche delle forze di Polizia.

La situazione è preoccupante per il vento che sta soffiando sulla provincia iblea. «Abbiamo l’inferno, siamo soli, aspettiamo che arrivino ad aiutarci. Devo staccare, aspetto che mi richiami la Protezione civile» racconta una donna che risponde al telefono di un agriturismo. L’incendio in territorio di Giarratana è alimentato e spinto dal vento: «Sono parecchi ettari di pineta interessati – dice il sindaco di Giarratana, Bartolo Giaquinta – e sarebbe diretto verso la provinciale per Chiaramonte e la statale 194».

x