« Torna indietro

spari casa don diana

Casal di Principe: spari contro le finestre di Casa don Diana

Spari a Casal di Principe

Ancora spari a Casal di Principe. Quattro colpi d’arma da fuoco sono stati esplosi ieri contro “Casa Don Diana”, bene confiscato alla camorra e restituito alle cittadine e ai cittadini casalesi grazie all’impegno quotidiana delle donne e degli uomini del Comitato don Peppe Diana.

Il Comitato don Peppe Diana

“Da anni il Comitato si batte per affermare quanto Casal di Principe si sia trasformata in un luogo di Resistenza e lotta alla violenza e alla camorra. Un percorso fatto di bellezza e riscatto, che prova a restituire dignità a un territorio e a un popolo troppo spesso condannati e umiliati da semplificazioni e narrazioni stigmatizzanti”.

Vicenda grave

Una vicenda grave, che racconta di come sia difficile operare in certe realtà, nonostante la forza e l’insistenza a far da compagne alle azioni che si mettono in campo nel quotidiano-

Ma nonostante tutto questo dal Comitato fanno sapere: “Vogliamo essere chiari: gli spari non ci fermeranno”.

Non ci fermeranno

“Non ci fermeranno perché c’è ancora tanto da fare per spazzare via la camorra da queste terre. Non ci fermeranno perché i beni confiscati sono beni di tutte e tutti e il “noi” costruito in questi anni è più forte di qualsiasi sparo”.

x