« Torna indietro

Italy's Giovanni Di Lorenzo jubilates with his teammates after scoring the goal during the FIFA World Cup Qatar 2022 qualifiers Group C soccer match Italy vs Lituania at Mapei Stadium in Reggio Emilia, Italy, 08 September 2021. ANSA / ELISABETTA BARACCHI

Qatar 2022: Lituania asfaltata, Italia rivede il Mondiale da vicino

L’Italia ritrova gol e vittoria. Gara senza storia con la Lituania, affondata dagli azzurri con una “manita” firmata soprattutto da Kean, Raspadori e Di Lorenzo. La squadra di Roberto Mancini chiude la pratica nel primo tempo, anzi nella prima mezz’ora calando il poker: all’11’, Kean che approfitta di un errore della difesa avversaria portando gli azzurri in vantaggio. Al 14, raddoppio di Raspadori, anche se l’Uefa attribuisce l’autorete a Utkus. Tris al 24’ con lo stesso Raspadori, poker di Kean al 29’ su assist di Bernardeschi. Nella ripresa, al 54’, il sigillo definitivo di Di Lorenzo. Grazie allo 0-0 della Svizzera a Belfast (rigore sbagliato dall’elvetico Seferovic), ora l’Italia torna a vedere da vicino il Mondiale. Gli azzurri hanno sei punti e due partite in piu’ degli elvetici, che nelle migliori delle ipotesi arriveranno alla sfida diretta dell’Olimpico il 12 novembre a pari punti. Come dire, basterà vincere quella gara per essere certi di andare in Qatar, col paracadute in caso di pari della differenza reti migliore.

ITALIA-LITUANIA 5-0
Italia (4-3-3)
: Donnarumma sv (1′ st Sirigu sv); Di Lorenzo 6,5, Bastoni 6, Acerbi 6, Biraghi 6 (1′ st Calabria 6); Cristante 6,5, Jorginho 6,5 (16′ st Castrovilli 6), Pessina 6,5; Bernardeschi 6,5 (17′ st Scamacca 6), Raspadori 8, Kean 8 (28′ st Berardi 6). A disp.: Gollini, Chiellini, Bonucci, Locatelli, Toloi, Florenzi, Barella. All.: Mancini 7
Lituania (4-2-3-1): Setkus 4,5; Lasickas 5, Klimavicius 5 (38′ st Tutyskinas sv), Utkus 4,5 (1′ st Satkus 5), Slavickas 5 (1′ st Barauskas 5); Dapkus 5 (1′ st Megelaitis 5), Slivka 5; Kazlauskas 5, Verbickas 4,5, Novikovas 5; Dubickas 4,5 (28′ st Uzela 5). A disp.: Krapikas, Gertmonas, Gaspuitis, Baravykas. All.: Razanauskas 4,5
Arbitro: Pawson (Inghilterra)
Marcatori: 11′ e 29′ Kean (I), 14′ aut. Utkus (I), 24′ Raspadori (I), 9′ st Di Lorenzo (I)
Ammoniti: Klimavicius (L)

x