« Torna indietro

Chirignago-Zelarino: presentati i lavori viari che saranno realizzati

29.11.2021 –  “E’ una graditissima ‘ciliegina’ che rende ancora più importante una torta già molto ricca, che ha per ingredienti i tanti interventi viari in cantiere che modificheranno, migliorandola sensibilmente, la mobilità del nostro territorio”. Il presidente della Municipalità di Chirignago-Zelarino, Francesco Tagliapietra, ha presentato così, nel corso della conferenza stampa tenutasi questa mattina nel Municipio di Chirignago, il finanziamento di 250.000 euro ricevuto dal Comune.

    Presenti all’incontro con i giornalisti anche l’assessore comunale alla Mobilità, Renato Boraso, e vari esponenti della locale Municipalità, tra cui la  delegata ai Lavori pubblici, Paola Caccioppola, le vicepresidenti dell ‘Esecutivo, Elisabetta Pesce, e del Consiglio, Luisa Rampazzo, la delegata ai Rapporti con i cittadini, Elisa Bracceschi.

    “La Giunta comunale – ha ricordato Boraso – prima della fine dell’anno, ha deciso uno stanziamento ulteriore di un milione di euro per interventi riguardanti la viabilità cittadina, suddividendo la cifra in parti uguali per ciascuna delle quattro Municipalità della terraferma, dando ad ognuna di esse l’opportunità di scegliere le opere da finanziare nel proprio territorio. Per la prima volta, insomma, ogni Municipalità ha potuto fare delle scelte sulle priorità da essa stessa individuate, in collaborazione con la cittadinanza: il mio ufficio ha solo certificato la fattibilità degli interventi, senza entrare nel merito di essi.”

    Saranno in totale otto i cantieri che potranno essere aperti grazie al finanziamento: l’obiettivo è di farli partire entro la primavera prossima, e di chiuderli per l’estate. Previsti in particolare: in via Ivancich il ripristino dei marciapiedi del tratto tra la ciclabile ex Valsugana e via Santa Cecilia; in via Marieschi il ripristino della pista ciclabile in calcestruzzo tra via Trincanato e via Scaramuzza; in via Castellana il rifacimento della segnaletica orizzontale della pista ciclabile; la riasfaltatura di via Urania e di via Nettunia.

    E’ inoltre prevista la realizzazione di due nuovi tratti di pista ciclabile: uno in via Friuli, che la collegherà a via Miranese, e l’altro in via Etruria, con sbocco da una parte in via Calabria e dall’altra sull’ex Valsugana, con il contemporaneo rifacimento dei marciapiedi esistenti.

Mestre, 29 novembre 2021

x