« Torna indietro

Cocollini (Lega): “abbassare le tasse e le tariffe ai cittadini ed alle imprese”

Pubblicato il 26 Luglio, 2021

“Se il Comune di Firenze ha dei soldi in cassa – commenta il vice presidente del consiglio comunale e consigliere della Lega Emanuele Cocollini – deve utilizzarli per abbassare le tasse e le tariffe ai cittadini ed alle imprese.
Pensare di acquistare immobili – continua Cocollini – per rilanciare settori economici non è solo sbagliato, ma favorisce la concorrenza sleale fra coloro i quali sono costretti a pagare l’affitto a prezzi di mercato e coloro i quali hanno avuto accesso ad un affitto calmierato.
Il Comune di Firenze – conclude Cocollini – deve creare le condizioni perché le imprese aprano e stiano sul mercato e non intervenire direttamente nell’economia cittadina. È illusorio pensare di rilanciare un determinato settore economico attraverso un intervento diretto pubblico.
Il sindaco Nardella, se ha a cuore lo sviluppo economico della città, si preoccupi di abbassare la Tari, di ridurre i costi dell’energia, di abbassare l’Imu sulle attività commerciali e di realizzare quelle infrastrutture necessarie alla competitività delle imprese del nostro territorio”.

About Post Author

Skip to content