« Torna indietro

Cristiano Ronaldo nella camera criogenica: “Una sessione di recupero con mio figlio”

Il campione di calcio Cristiano Ronaldo in camera criogenica con il figlio.

Pubblicato il 17 Maggio, 2022

Il campione di portoghese di calcio internazionale Cristiano Ronaldo fa parlare molto di sé riguardo soprattutto alla cura del proprio corpo.

Il post con il figlio nella camera criogenica

In un post su Instagram infatti appare assieme al figlio undicenne Cristiano Junior in una camera criogenica a 200 gradi sotto lo zero in attesa della seduta nella quale ha scritto: “Una sessione di recupero con mio figlio”. Dietro questa attenzione alla cura del corpo c’è la storia che vede protagonista il suo ex compagno di squadra Patrice Evra, che ha detto che dopo aver invitato i compagni a un pranzo povero di carboidrati Cristiano Ronaldo li costringeva a fare una corsetta sul posto e due scambi con il pallone per smaltire il tutto. Così adesso i followers si chiedono se il figlio diventerà una campione ancora più completo del padre grazie a questa scientifica del proprio corpo.

I dettagli sulla crioterapia

Nello scorso mese di febbraio lo stesso Cristiano Ronaldo pubblicò un post in cui svolgeva crioterapia in diverse stanze per le quali la temperatura si abbassava gradualmente. L’esposizione del corpo a temperature così basse dura tre minuti e favorisce il metabolismo e ha effetti analgesici e rilassanti, in quanto genera un effetto di vasocostrizione iniziale e in seguito una vasodilatazione con iperemia. Tutto questo anche allo scopo di rifornire i tessuti di ossigeno e rimuovere l’acido lattico. Al termine però bisogna svolgere 15 minuti di attività fisica, cyclette o corsa.