« Torna indietro

Fiera Bologna, verso nuovo Cda: le indicazioni del sindaco Lepore

Fiera Bologna, verso nuovo Cda: le indicazioni del sindaco Lepore in vista del prossimo Consiglio di Amministrazione.

Pubblicato il 25 Gennaio, 2022

Fiera Bologna, verso nuovo Cda: le indicazioni del sindaco Lepore in vista del prossimo Consiglio di Amministrazione.

“Si apre una nuova fase per Bologna Fiere, che potenzierà il proprio ruolo di asset strategico per la città anche in settori non tradizionalmente legati al suo core business e che lavorerà in una rinnovata sinergia con il Comune di Bologna. Un ripensamento del proprio ruolo che vedrà anche la presenza di nuove figure all’interno del Cda”.
Ad affermarlo il sindaco di Bologna Matteo Lepore in vista del prossimo Consiglio di Amministrazione di Bologna Fiere, nel quale saranno votati i nuovi membri indicati dal Comune.

“Vorrei innanzitutto indirizzare un caloroso ringraziamento alle consigliere uscenti Patrizia Gabellini e Maurizia Migliori, e non per mera formalità. Il loro contributo è stato prezioso non solo nell’attività svolta, ma anche in questa fase, nella quale si sono messe a disposizione per costruire un passaggio di consegne che potesse meglio rispondere agli attuali bisogni della Società. Alla luce della nuova fase di riorganizzazione di Bologna Fiere e del nuovo piano industriale, infatti, le due consigliere hanno ritenuto concluso l’incarico ricevuto e condiviso la necessità di individuare profili che rispondano, per formazione ed esperienze, alle nuove esigenze di rilancio della Società. Di comune accordo hanno ritenuto, pertanto, di rimettere il mandato nelle mani del Sindaco”.

Il Sindaco ha individuato nelle figure della prof.ssa Rosa Grimaldi e dell’avvocata Cathy La Torre le due nuove consigliere di amministrazione in rappresentanza del Comune di Bologna all’interno di Bologna Fiere, per le loro competenze in materia di gestione dell’innovazione, la prima e Privacy, diritto delle nuove tecnologie e cyber law, la seconda.

Rosa Grimaldi – che attualmente ricopre anche l’incarico a titolo non oneroso di Delegata del Sindaco alla Promozione economica e attrattività internazionale, Industrie culturali e creative, Impatto Tecnopolo – è professoressa ordinaria di Gestione dell’innovazione e Imprenditorialità presso la Scuola di Ingegneria dell’Università di Bologna. Già delegata del Rettore Ubertini per l’imprenditorialità e i rapporti con le imprese, è direttore scientifico del Master Executive in Technology and Innovation Management presso la Bologna Business School (BBS). Nel corso dell’esperienza nella governance di Ateneo ha lavorato alla definizione e implementazione di una strategia di supporto alle collaborazioni con imprese e all’imprenditorialità, con attenzione sia al trasferimento dei risultati della ricerca al mercato da parte dei ricercatori e docenti, sia alle idee di innovazione degli studenti, in tutti gli ambiti, dalla scienza, alla tecnologia, alla medicina, alle aree sociali e umanistiche.

Cathy La Torre, Avvocata iscritta all’Ordine degli Avvocati di Bologna, Founder e CEO WildSide Human First Legali Associate sede a Bologna, Roma, Milano, attivo nei settori dei diritti fondamentali, Privacy e tutela dei dati personali, diritto delle nuove tecnologie, digitalizzazione e tutela aziendale e della PA in ambito digitale, Corporate, Diritto Amministrativo e degli Enti Locali. È Coordinatrice scientifica presso Formez PA – Centro servizi, assistenza, studi e formazione per l’ammodernamento delle P.A., dove si occupa del progetto piattaforma digitale sulla Diversity Inclusion per la Pubblica Amministrazione. DPO – Data protection Officer, svolge attività di consulente Privacy nel settore della Pubblica Amministrazione e nel privato, con particolare riferimento al trattamento dei dati personali e alla digitalizzazione della PA. È Consulente e formatrice in ambito di comunicazione digitale, digitalizzazione d’impresa, comunicazione strategica per diverse società.

x