« Torna indietro

basket

Il basket amatoriale di qualità al Parco degli Aranci: occasione per il territorio

Il basket amatoriale di qualità è andato in scena ieri sera al Playground di Parco Aranci. Nonostante il caldo, gli atleti non si sono lasciati intimorire e hanno mostrato un gioco di squadra che è il segreto del successo di qualsiasi iniziativa si compia in questa vita.

Il basket amatoriale di qualità è andato in scena ieri sera al Playground di Parco Aranci. Nonostante il caldo, gli atleti non si sono lasciati intimorire e hanno mostrato un gioco di squadra che è il segreto del successo di qualsiasi iniziativa si compia in questa vita. 

Il campo da gioco era rovente, ma questo non ha scoraggiato la squadra amatoriale di basket della base Nato di Gricignano d’Aversa, chiamata a raccolta da John Tufaro responsabile di Celebration Italia a Caserta.

Almeno venti ragazzi, tra uomini e donne, una squadra mista e agguerrita, pur abituati ad altre location, hanno giocato con grinta in nome di un solo obiettivo: creare un’occasione di aggregazione per il territorio.

L’idea, in accordo con Andrea Boccagna, consigliere comunale di riferimento per il quartiere, è quella di ridare vita ad un bene comune importante per l’area, punto di aggregazione per ragazzi anche giovanissimi, ma scarsamente utilizzato.

È da tempo ormai che John Tufaro, con Celebration Italia sta cercando di creare un ponte culturale e di interazione tra Stati Uniti e Caserta attraverso iniziative che coinvolgano i militari della US Navy di stanza a Gricignano che frequentano la comunità di Celebration.

“Questi ragazzi sono pieni di talento – ha spiegato John Tufaro – ma restano spesso confinati all’interno della cittadella militare per quasi tre anni se non oltre, senza conoscere nulla della nostra provincia e della città di Caserta”..

E non è mancato il pubblico, numerosi i residenti che che sono intervenuti da spettatori e si sono goduti la partita. Tanti papà con i loro figli.

“Una serata di vero divertimento sportivo al playground di Parco Aranci ieri – il commento di Boccagna – e siamo contenti di aver potuto testare canestri e tabelloni da pochissimo sostituiti per essere stati recentemente vandalizzati.

Adesso c’è l’impegno da parte mia e di John Tufaro di organizzare un campus di basket per fine estate. Grazie ai militari americani che hanno partecipato a questo bel momento di integrazione”.

E per fine agosto è già in cantiere una nuova partita, questa volta America Vs Caserta.

x