« Torna indietro

LA CAPOLISTA BRULOTTO RIOTORTO VINCE A PISA

Pubblicato il 6 Marzo, 2022

La prima delle ultime sette fatiche è stata archiviata. Ma è stata una vittoria difficile (1-3) quella di sabato 5 marzo, per la capolista Brulotto Riotorto, sul parquet della Ospedalieri Pisa nella gara valida per la 19a giornata (tutte le squadre devono recuperare ancora 4 partite) del girone C del campionato di pallavolo femminile di serie D. Lo sapeva il coach della Brulotto Matteo D’Alesio e lo sapevano anche le sue giocatrici che la trasferta pisana avrebbe riservato insidie e pericoli.

E anche che la classifica della Ospedalieri, squadra esperta e tecnicamente valida, è assolutamente bugiarda (8 punti e penultimo posto). Il primo set, infatti, è stato una doccia fredda per le leader della serie D: un 25-20 per le padrone di casa ottenuto senza eccessive difficoltà.

Ma le ragazze di D’Alesio si sono concentrate e hanno invertito totalmente la partita, dominando nettamente il secondo e il terzo set (16-25 e 13-25 i parziali). Nel quarto set la resistenza della Ospedalieri è stata maggiore, ma la Brulotto, non senza qualche fatica, è riuscita comunque a chiudere la gara (20-25) e ad incamerare 3 punti importanti nella corsa alla serie C.

A parlare della gara è Arianna Martelli, una delle protagoniste sul parquet di Pisa. “Nel primo set – racconta il libero 33enne della Brulotto – eravamo deconcentrate e la Ospedalieri ci ha punite soprattutto con un’eccellente battuta. Ma nel secondo set la musica è cambiata, con più concentrazione e fiducia in noi stesse, e abbiamo dominato il parziale. Stesso discorso nel terzo set, mentre nel quarto siamo un po’ calate ma siamo riuscite comunque a portare a casa la partita”. Che prosegue: “Nelle ultime 6 gare dovremo dare il massimo. Siamo un po’ stanche, è innegabile. Dopo il lungo stop per Covid abbiamo giocato tante partite ravvicinate, quasi tutte difficili e quasi tutte in trasferta.
Certo, l’adrenalina è maggiore della stanchezza, ma in tutti i casi dovremo arrivare allo scontro con Donoratico vincendo nettamente le prossime 4 partite per essere più tranquille”. Arianna Martelli parla infine della sua esperienza finora a Riotorto, dove è giunta nel settembre scorso dopo tanti anni a Follonica. “Appena arrivata a Riotorto – spiega – ho trovato una società attentissima alle atlete e sempre presente, un ambiente sereno, un grande coach e delle compagne meravigliose.

Abbiamo formato un gruppo incredibilmente affiatato, e – conclude Martelli – credo che ciò conti per l’80% sulle nostre prestazioni”. Intanto la Vbc Calci non è più tra le squadre che possono insidiare la Brulotto, dopo la sconfitta rimediata sul campo della Pediasprint Livorno. Le rivali si riducono a due: Filattiera (che ha vinto a Massa) e Donoratico, la cui partita a Rosignano è stata rinviata.

Questa la formazione della Brulotto Union Volley Riotorto che ha espugnato il parquet della Ospedalieri Pisa:

Agostini, Balestracci, Barni, Bianchi, Brunetti, Cappellini, Farruggio, Giuggioli, Martelli, Noci, Novelli, Saggini, Santini, Vallini. All.: D’Alesio M.     

x