« Torna indietro

Mestre, a Forte Marghera prima giornata del tempo libero di primavera estate

Pubblicato il 20 Giugno, 2021

20.6.2021 – Una giornata di iniziative dedicata alla rinascita e alla ripartenza delle attività all’aperto. Ha preso il via questa mattina a Forte Marghera la prima giornata del tempo libero di primavera estate, la manifestazione promossa dalla Pro Loco di Mestre, con il patrocinio del Comune di Venezia, le Città in Festa.


Dalle 10 della mattina fino a questa sera alle 21, negli spazi del Forte, si potranno ammirare esempi di produzioni agricole, floro-vivaistiche ed artigianali del territorio, esposizioni di auto, moto e biciclette d’epoca. Ci saranno stand con materiale dedicato all’editoria naturalistica, storica e del tempo libero.


In occasione delle celebrazioni per i 1600 anni della città di Venezia si svolgerà inoltre una rievocazione storica a cura dell’associazione 1. Reggimento Veneto Real, mentre nel pomeriggio si esibirà la Fanfara storica Vittoria, con l’esecuzione di marce originali di Antonio Salieri.
Per l’occasione, fino alle ore 13, apertura straordinaria del Museo storico militare.


“L’iniziativa della prima giornata creata per gli amanti del tempo libero – ha dichiarato l’assessore Besio, che ha partecipato alla manifestazione in rappresentanza dell’Amministrazione comunale – si incastona perfettamente nella cornice del Forte. Un luogo che, dopo anni di abbandono e accessibile solamente in pochi limitati spazi, sta cambiando forma, sta recuperando l’antico splendore e punta a essere un vero e proprio spazio per le famiglie, per i giovani e per quanti hanno voglia di respirare storia e tradizione.

Dal 2015 il Comune di Venezia ha fatto un investimento enorme, che ha permesso il recupero di edifici, ponti, illuminazione, viabilità interna ma anche dell’accessibilità visto che adesso si può raggiungere in bicicletta. Uno spazio che viene recuperato e riconsegnato alla città per essere vissuto e che la città stessa impreziosisce di contenuti e offerta culturale.

Oggi protagonista di questa parte di cambiamento è la Pro Loco di Mestre con questa bella iniziativa che sposa amore per la natura, per la storia, per la tradizione in un evento che vuole essere la prima edizione di appuntamenti che potrebbero essere annuali. Grazie al presidente Giampaolo Rallo e alla Fondazione Forte Marghera, rappresentata oggi dal direttore Marco Mastroianni, all’associazione Museo storico militare e tutti i volontari degli stand”.

Skip to content