« Torna indietro

Milano: Aggrediscono e rapinano una donna in metro, arrestati

Pubblicato il 10 Giugno, 2021

Un marocchino di 26 anni e un algerino di 18, entrambi irregolari in Italia oltre che senza documenti, sono stati arrestati per tentata rapina pluriaggravata in concorso all’interno della metropolitana Duomo, a Milano. L’allarme è scattato nella tarda mattinata di mercoledì 10 giugno, quando una donna di 27 anni, peruviana, si è presentata negli uffici della Polmetro per denunciare di essere stata aggredita e minacciata con un paio di forbici da due uomini che poi le hanno portato via il cellulare. Con l’ausilio dei video delle telecamere di sicurezza della metropolitana, gli agenti sono riusciti a inquadrare i due rapinatori: il primo a essere arrestato è stato il 18enne algerino, rintracciato alle 14.30 nella fermata metro della Stazione Centrale mentre litigava con gli addetti alla sicurezza di Atm perché senza biglietto. Addosso gli sono state trovate le forbici con cui aveva minacciato la giovane peruviana. Due ore dopo, intorno alle 16.30, è finito in manette anche il 26enne marocchino, fermato dai poliziotti nel piazzale antistante la Stazione Centrale.

Skip to content