« Torna indietro

Pubblicato il 2 Luglio, 2021

I primi giorni di questa estate 2021 sono stati roventi, con temperature ben al di sopra della media stagionale che hanno causato non pochi problemi. Questo stato di cose, fanno sapere dalla Prefettura di Caltanissetta con una nota, potrebbe perdurare e addirittura acuirsi, per cui si intende richiamare l’attenzione di tutti sui rischi connessi alle elevate temperature, al fine di prevenire conseguenze negative sullo stato di salute.

Innanzitutto, si reitera l’invito a tutta la popolazione, e soprattutto alle fasce più deboli, bambini e anziani, persone non autosufficienti e convalescenti e a tutti i soggetti portatori di fragilità a vario titolo, a non uscire di casa nelle ore più calde della giornata (dalle 12:00 alle 18:00), preferendo, tranne che per le urgenze, le ore serali o mattutine.

Il problema delle ondate di calore è molto serio, in alcuni casi le conseguenze possono essere addirittura letali. Pertanto, è davvero importante attuare comportamenti improntati alla prudenza, bere molta acqua per mantenere il corpo idratato, anche se non si avverte la sete (problema comune soprattutto negli anziani), e nutrirsi in modo sano, più volte al giorno. Quando si esce, inoltre, è consigliabile coprire il capo e indossare tessuti di cotone, lino o fibre naturali.

Per tutti gli altri accorgimenti e suggerimenti, fare riferimento al sito del Ministero della Salute nella sezione appositamente dedicata:  https://www.salute.gov.it/portale/caldo/homeCaldo.jsp.

Skip to content