« Torna indietro

Quest’uomo ha oltre 160 figli: “Ho fatto sesso con almeno 200 donne”

E’ l’uomo più prolifico del Regno Unito e di lui stesso dice di essere un “angelo del nord” che aiuta persone che non riescono a diventare madri, con molte ha rapporti completi ad altre donne fornisce solo il seme.

Pubblicato il 19 Giugno, 2022

E’ l’uomo più prolifico del Regno Unito e di lui stesso dice di essere un “Angelo del Nord” che aiuta persone che non riescono a diventare madri; con molte donne ha rapporti completi ad altre fornisce, invece, solo il seme.

Potremmo definirlo come un donatore di sperma seriale perché Joe Donor (questo è il suo pseudonimo) ha avuto già oltre 160 figli, diventando, così, il padre più prolifico del Regno Unito. Il 51enne ha raccontato di aver avuto rapporti sessuali con quasi 200 donne che volevano avere un figlio ma che non riuscivano perché avevano problemi a concepire o perché, a volte, si trattava di donne single o omosessuali che desideravano la maternità. Ma, (cosa strana) precisa di non averne mai incontrate di persona.

Lo ha spiegato lui stesso a The Sun: le donne, dopo che lo hanno contattato via Facebook e Instagram, concepiscono attraverso il “rapporto parziale” (sesso senza baci), quello naturale e completo o un rapporto “artificiale”, in cui lui fornisce solo lo sperma. “Ma vedrò solo uno dei miei figli il giorno della festa del papà”, ha detto al giornale inglese a cui ha raccontato la sua storia.

Joe ha viaggiato a diverse latitudini del mondo, “donando” il suo sperma, e ha attraversato gli Stati Uniti, l’Argentina, l’Italia, Singapore, le Filippine e il Regno Unito; ha spiegato che alcuni dei suoi figli si trovavano in fusi orari diversi, quindi probabilmente avrebbe parlato con loro in giorni diversi, per festeggiare la ricorrenza della festa del papà che nel Regno Unito arriva alla terza domenica di giugno. L’uomo sostiene che dei suoi 160 figli ne ha incontrati più di 60. Joe, si definisce “l’angelo del Nord”, è nato negli Stati Uniti, nel Vermont e abita nel Regno Unito.

Cosa dice la legge britannica

La donazione di sperma dietro pagamento è vietata dalla legge britannica e i donatori che si rivolgono alle cliniche della fertilità o alle banche del seme non hanno alcun diritto o responsabilità nei confronti dei figli concepiti con il loro sperma. Tuttavia, i bambini che nascono in seguito alla donazione hanno il diritto di chiedere e conoscere alcune informazioni sul loro padre biologico quando raggiungono l’età di 16 anni.