« Torna indietro

Res Rubini: il COVID-19 spegne la musica dopo 50 anni

Res Rubini: il COVID-19 spegne la musica dopo 50 anni. Lo storico negozio in via Marconi chiude causa pandemia.

Res Rubini: il COVID-19 spegne la musica dopo 50 anni. Lo storico negozio in via Marconi chiude a fine febbraio causa pandemia.

“Res Rubini, dopo 50 anni, chiude l’attività. – leggiamo dalla pagina ufficiale Facebook del negozio di musica di Bologna – Ci teniamo a ringraziare i nostri clienti che hanno fatto musica con noi per tutti questi anni. Vogliamo anche ringraziare tutti coloro che hanno lavorato con noi: Maurizio V., Diego Q., Nicholas R., Marco M., Gino M., Gigi F., Pera, Riccardo, Stefano R., Luciano T., Francesco P., Stefano P. Un grazie anche a tutti i nostri fornitori e rappresentanti che hanno reso possibile e piacevole il nostro lavoro.
Ci sarebbe piaciuto chiudere il negozio con un brindisi festeggiando assieme a tutti voi ma purtroppo causa Covid questo non sarà possibile”.

Il mondo della musica è stato messo in ginocchio dalla pandemia e c’era da aspettarselo dopo mesi di inattività che tra le “vittime” ci sarebbero state anche tutte quelle attività che vivono grazie a questo settore. Res Rubini dice “addio” con una vendita promozionale con sconti dal 10% al 20% su tutto quello che è presente attualmente tra la sue mura.

Sarà davvero dura passare davanti alla vetrine di Res Rubini vuote, una ferita per Bologna, città della musica che perde un punto di riferimento per gli appassionati e per gli addetti ai lavori.

x