« Torna indietro

San Donà, domeniche ecologiche: tante iniziative per vivere la città

Pubblicato il 19 Novembre, 2021

19.11.2021 – “L’occasione delle Domeniche ecologiche è stata colta dall’Amministrazione per passare da un adempimento obbligatorio a un’occasione di incontro, scambio di conoscenze, scoperta o riscoperta dei tanti tesori della nostra Città.

La Domenica Ecologica, nata per migliorare la qualità dell’aria nei centri urbani prevedendo il blocco alla circolazione dei veicoli inquinanti nel centro città (identificato dalla piantina disponibile nel sito web della Città www.sandonadipiave.net), è diventata uno stimolo per proporre a cittadini di tutte le età e condizioni attività da svolgere, in maniera sostenibile, divertendosi e vivendo al meglio San Donà” spiega Lorena Marin, Assessore a Energia e Ambiente.

La giornata prevede innanzitutto l’iniziativa Ecotalenti, che riunirà in piazza Indipendenza una serie di associazioni, progetti e attività in tema di sostenibilità. Dalle 9 alle 13 potremo seguire alcune riflessioni insieme al GAS (Gruppo di Acquisto Solidale) di San Donà sul consumo critico, oppure conoscere l’“orto in cassetta” con la collaborazione del Progetto Scolastico Interistituto Ortinvista; ci sarà anche Legambiente Veneto Orientale, per aiutarci a scoprire il forte legame tra cibo e ambiente, e Slow Food Veneto Orientale per insegnarci qualche buona pratica per mangiare “meglio”… in tutti i sensi.

Anche FIAB San Donà – Vivilabici sarà presente, con un laboratorio dedicato a spiegare come ridare vita a una bicicletta vecchia e un po’ malandata; l’istituto comprensivo Lucia Schiavinato, grazie al progetto Ecoschools, spiegherà invece come smaltire correttamente i rifiuti, e potremo anche portare gli abiti che non utilizziamo ma sono ancora in buono stato per partecipare allo “swap party” di Cucina Disagiata.

Anche il gruppo del Rotaract Club San Donà di Piave – Portogruaro-Jesolo sarà presente e si impegnerà a ripulire il centro città dai rifiuti abbandonati scorrettamente.

All’interno dell’iniziativa Ecotalenti due giovani volontarie, Stella Bincoletto e Matilde Visentin, proporranno una serie di quiz e giochi a tema; chi parteciperà ai quiz, oltre a scoprire tante cose in materia di ambiente, avrà la possibilità di vincere premi, come primizie di stagione offerte da alcune aziende del mercatino a km0.

Ma non finisce qui. Partecipando alle varie attività della giornata sarà possibile acquisire ulteriori punti da caricare sulla App “Ecoattivi”: punti che diverranno veri e propri ecosconti da utilizzare nei negozi convenzionati del centro città. Si aggiungono a quelli che è possibile guadagnare ogni giorno svolgendo tante altre attività: ad esempio, conferendo i rifiuti all’Ecocentro, recandosi al lavoro a piedi o in bicicletta, ma anche prendendo a prestito un libro dalla Biblioteca Civica, oltre a tantissime altre attività.

Inoltre, sarà possibile visitare il rinnovato MUB – Museo della Bonifica al prezzo ridotto di 3 euro durante tutta la giornata e accumulando ulteriori punti all’interno di Ecoattivi.

Per tutta la giornata è aperta anche la mostra “La serena inquietudine del territorio” presso lo Spazio Mostre Battistella, in zona giardini Agorà: un’ulteriore proposta culturale, per arricchire la giornata. Piazza Indipendenza sarà vivacizzata anche nel pomeriggio, grazie a una festa a ballo aperta a tutti e organizzata a cura della Pro Loco di San Donà di Piave, animata dagli Entusiasticamente Popolari con le musiche dei Folk Fiction.

“La giornata sarà sicuramente bella e la temperatura mite; invito quindi tutti i cittadini, di ogni età, a farci visita presso il centro, spostandosi a piedi o in bici” conclude Lorena Marin.

“Abbiamo cercato di sviluppare ad ampio raggio il tema della sostenibilità, che non è solo ambientale, ma anche economica e sociale. La giornata di domenica è un esempio di come tanti nostri piccoli comportamenti possono migliorare il nostro ambiente. Tutto questo ha richiesto un grande impegno e la disponibilità di tanti dipendenti, associazioni e volontari che ringrazio” conclude il Sindaco Andrea Cereser.

Skip to content