« Torna indietro

Scoppia la rissa e spuntano i coltelli. Quattro feriti nella notte, uno è grave

Pubblicato il 20 Giugno, 2022

Una nottata movimentata quella che si è vissuta a Torre dell’Orso, marina di Melendugno. Una violenta rissa e quattro persone finite in ospedale, di cui uno per ferite piuttosto gravi. Non sono ancora chiaro i motivi che hanno scatenato la diatriba, ma quel che è certo è che, intorno alle due della notte tra domenica 19 e lunedì 20, alcuni cittadini del posto hanno lanciato l’allarme dopo aver sentito rumori molesti ed urla. Poco prima, come detto, una lite era degenerata e qualcuno ha pensato bene anche di tirare fuori i coltelli. La rissa è così sfociata nel sangue e, anche se non si conoscono ancora i motivi che l’hanno provocata e quante persone fossero realmente coinvolte, un 21enne di Cavallino ha avuto la peggio nel battibecco e ha rimediato una ferita grave da taglio al collo.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 che lo hanno trasportato, con codice rosso, all’ospedale Vito Fazzi di Lecce. Prognosi di 20 giorni per lui, ma per fortuna nessun pericolo di vita. Anche altre tre persone sono state ferite e trasportate in ospedale. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri del Radiomobile del comando provinciale di Lecce che hanno ascoltato testimoni, svolto rilievi e raccolto testimonianze per poter ricostruire con esattezza quanto accaduto ed individuare i responsabili.