« Torna indietro

Treviso, “Preghiamo affinché i popoli della terra non cedano alla tentazione dell’autonomismo” è un caso la preghiera letta nelle parrocchie della diocesi

Pubblicato il 19 Luglio, 2021


19.7.2021 – «Preghiamo affinché i popoli della terra non cedano alla tentazione dell’autonomismo e dei piccoli interessi locali, ma sappiano rimanere in dialogo tra loro per costruire percorsi di giustizia e di pace”. E’ stata la seconda preghiera su cinque (dopo quella per il papa e i Vescovi) letta ieri nelle messe delle parrocchie della diocesi di Treviso, a sollevare il caso tra alcuni esponenti della Lega specificando che la Chiesa vive una propria autonomia.


Secondo quanto riporta Il Gazzettino il rappresentante dell’associazione Veneti nel mondo Ettore Beggiato ritiene che la richiesta di pregare contro l’autonomia sia quantomeno stridente. «La Chiesa anche con alcune encicliche di Giovanni Paolo II ha sempre sottolineato il valore della sussidiarietà e dell’autonomia. Ci troviamo davanti ad una posizione antistorica che non capisco. Ricordo alla Diocesi che è prevista dalla Costituzione: così si invitano i fedeli a pregare contro una cosa sacrosanta e legittima. Spero sia stata una svista».

Skip to content