« Torna indietro

Ospedale San Pio Benevento
Senza categoria

Ospedale San Pio: spostare DH Oncologia in ambiente idoneo

Secondo Federconsumatori, il DH di Oncologia dell’ospedale San Pio non sarebbe ubicato in spazi idonei per i pazienti.

Federconsumatori ha contattato direttamente il direttore dell’ospedale San Pio, Mario Ferrante, in modo tale da tutelare la salute dei pazienti del DH di Oncologia. Secondo l’associazione, questa non sarebbe ubicata in un’ambiente adatto.

Nella nota si evince come in tali ambienti sarebbero del tutto assenti i condizionatori sia nelle stanze che nei corridoi. Al loro posto sono invece presenti dei ventilatori, che però non bastano, soprattutto durante il periodo estivo, a rendere quantomeno più accettabile la permanenza. Soprattutto prendendo in considerazione che le cure chemioterapiche hanno una durata media tra le 3 alle 6 ore.

DH di Oncologia dell’ospedale San Pio: le parole del presidente di Federconsumatori

In merito alla questione Antonio Savoia, il presidente di Federconsumatori, ha scritto: “Diversi utenti segnalano che il reparto DH di Oncologia, ubicato nel corridoio intercomunicante tra il padiglione Santa Teresa della Croce ed il padiglione Gaetano Rummo, risulta essere poco idoneo. Lo stesso corridoio e gli altri ambienti sono troppo stretti e non consentono il mantenimento delle dovute distanze di sicurezza, soprattutto in soggetti con sistema immunitario compromesso e particolarmente predisposti a tutti virus esistenti“.

Ha poi concluso aggiungendo: “Tra l’altro la sala di attesa, per i malati oncologici, è ubicata nel corridoio in condizioni tale che i suddetti ammalati devono attraversare un corridoio dove sono in attesa ulteriori pazienti per accertamenti sanitari. Si chiede pertanto lo spostamento in locali più idonei, al fine di tutelare la salute dei più deboli“.

Al momento, manca una risposta ufficiale da parte dell’ospedale San Pio di Benevento.

x