« Torna indietro

Hellas Verona in azione contro il Napoli

Il Napoli batte il Verona 2-0. Prima sconfitta in casa dal 1 dicembre per i gialloblù

Napoli batte Verona 2-0 grazie alle reti di Milik nel primo tempo e di Lozano nel finale di gara. Era dal 1 dicembre che i gialloblù non perdevano in casa.

A penalizzare la squadra veronese un gol annullato: un colpo di testa di Faraoni valido per il possibile 1-1, invalidato però dal VAR, che ha punito un tocco di braccio involontario di Zaccagni. 

“Il gol non so se fosse stato da annullare, ma per certo so che non avremmo meritato di perdere”, ha commentato a fine partita il difensore gialloblù Alan Empereu, “Riguardo i due gol subiti oggi, non voglio stare qua a piangere, ma non c’era calcio d’angolo per il Napoli in occasione della rete di Milik, mentre il secondo gol lo voglio rivedere perché forse c’era un fallo sul nostro difensore. Però non importa: dovremo solo essere più attenti sulle palle inattive, perché non possiamo perdere una partita così».

Da parte sua l’allenatore croato Juric ha sottolineato: “Risultato giusto? Il Napoli ha vinto grazie a due calci piazzati: peccato perchè noi abbiamo fatto una partita splendida, i ragazzi mi sono piaciuti tantissimo. Sono molto soddisfatto ma allo stesso tempo molto dispiaciuto, meritavamo sicuramente di più. Chiedere di più a Di Carmine? Oggi abbiamo giocato contro grandi difensori, non era una gara facile per lui così come per Zaccagni, per esempio. La prestazione di Verre? Gli ho chiesto di ossere offensivo, di inserirsi negli spazi, ma il Napoli ha concesso poco ed inevitabilmente ha fatto più fatica del solito. Se mi preoccupa giocare ogni 3 giorni? Si, soprattutto per gli infortuni. Stiamo cercando di recuperare gli indisponibili. Dobbiamo avere giocatori al massimo della forma per competere come fatto fin qui. Errori nostri sui due gol? Qualcosa in marcatura abbiamo sbagliato, anche se Milik ha dei meriti nel primo gol.”

L’Hellas scivola così all’ottavo posto in classifica con 38 punti, mentre gli azzurri sono sesti con 42 punti, 9 in meno dell’Atalanta quarta impegnata domani contro la Lazio. La squadra veronese tornerà in campo domenica 28 giugno al Mapei Stadium di Sassuolo per il match contro i neroverdi, valido per la 28esima giornata di Serie A.

Le formazioni ufficiali di oggi:

HELLAS VERONA : Silvestri; Rrahmani, Kumbulla, Empereur; Faraoni, Amrabat, Veloso, Lazovic; Verre, Zaccagni, Di Carmine A disposizione: Berardi, Radunovic, Badu, Stepinski, Pazzini, Bocchetti, Lucas, Gunter, Dimarco, Salcedo, Pessina, Adjapong. All.: Juric

NAPOLI : Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Koulibaly, Hysaj; Zielinski, Demme, Allan; Politano, Milik, Insigne A disposizione: Meret, Luperto, Mario Rui, Ghoulam, Elmas, Fabian, Lobotka, Amin, Callejon, Lozano, Mertens, Llorente. All.: Gattuso

x