« Torna indietro

Bologna Pride 2020: l’orgoglio Lgbtqi+ non si ferma

Bologna Pride 2020: l’orgoglio Lgbtqi+ non si ferma. Appuntamento domenica 28 giugno 2020 dal vivo e online.

Bologna Pride 2020: l’orgoglio Lgbtqi+ non si ferma. Appuntamento domenica 28 giugno 2020 dal vivo e online.

Quest’anno sotto le Due Torri non attraverserà la città nel modo “tradizionale” a causa del Covid-19 ma la voglia di rivendicare la libertà di esser se stess* e i propri diritti quella non la ferma nessuno così le iniziative in maniera destrutturata si terranno lungo tutta la giornata.

A Bologna, il Pride 2020, avrà l’obiettivo di riallacciare il legame tra la comunità e la città di Bologna, visitando i luoghi e i monumenti rilevanti per la storia della comunità.

Il programma del Bologna Pride 2020

Scatti indimenticabili: l’online Pride

L’invito è a scattare una #foto durante la giornata del 28 giugno presso uno o più dei luoghi storici e usare l’hashtag #Lorgogliononsiferma per condividere con la comunità il vostro legame con la città.

Uno dei luoghi più importanti e famosi per la comunità LGBTQI+ cittadina è Porta Saragozza, sia perché dentro al Cassero di Porta Saragozza ha avuto sede per molti anni Arcigay Il Cassero, dal 1982, uno dei primi spazi pubblici concessi in Italia ad un’associazione dichiaratamente omosessuale, sia perché a poca distanza dalla porta si trovano i Giardini di Villa Cassarini dove si trova il Triangolo Rosa alla Memoria delle persone omosessuali e trans vittime della persecuzione nazifascista. Questo è il primo monumento deposto in Italia tra i primi in Europa, nel 1990.

Giardini di Villa Cassarini – Triangolo Rosa alla Memoria delle persone omosessuali e trans vittime della persecuzione nazifascista

Flash mob, musica e orgoglio ai Giardini Margherita

Primo appuntamento è a partire dalle 15 nella zona chiamata “pratone”. Ci sarà un punto informazioni, lo riconoscerete dall’arcobaleno, e lì vicino una zona bimb* ombreggiata.

Ci saranno poi momenti di comunità dalle 16 alle 18:

Ore 16 – flash mob di commemorazione di Sarah Hijazi – tutt* insieme a sventolare la bandiera arcobaleno

Ore 17 – flash mob a cura del Gruppo Trans

Ore 18 – conclusione di KOMOS – Coro LGBT di Bologna

Per avere maggiori informazioni visitare la pagina ufficiale Facebook Bologna Pride

Edizioni