« Torna indietro

Furto in negozio d'abbigliamento

Castellammare, furto in negozio d’abbigliamento con martello e piccozza del valore superiore a 2.000 euro

Arrestato un 26enne che, in seguito ad un furto in negozio d’abbigliamento, aveva messo a segno un colpo da oltre 2.000. I carabinieri lo hanno incastrato grazie alle telecamere di sorveglianza.

Un commerciante di Castellammare di Stabia, all’apertura del negozio, ha ritrovato una vetrina rotta e merce rubata per un danno complessivo da 2.300 euro e ha subito allertato i carabinieri della stazione locale.

I militari hanno rinvenuto un martello ed una piccozza, utilizzati dal malvivente per entrare nel negozio, rubare i vestiti e darsi alla fuga.

Grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza presente nel negozio, i carabinieri sono risaliti a L.C., 26enne già noto alle forze dell’ordine, autore del furto in negozio d’abbigliamento.

I militari si sono recati a casa dell’uomo, dove era presente ancora gran parte della refurtiva, restituita al legittimo proprietario. Per L.C. sono scattati gli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Edizioni

x