« Torna indietro

Ancora rifiuti in fiamme: la denuncia degli abitanti di Mazzocchio a Pontinia

Ennesima denuncia quella arrivata in redazione da parte degli abitanti della frazione di Mazzocchio, a Pontinia.

Per far sentire la propria voce, si sono riuniti in un comitato: “Purtroppo Mazzocchio è la nuova terra dei fuochi – scrivono – Qui come nella vera terra dei fuochi si interrano rifiuti e su quei campi viene coltivato mais. Qui come nella vera terra dei fuochi vengono abbandonati rifiuti in strada e poi quei cumuli vengono dati alle fiamme sprigionando diossina e altre sostanze tossiche che provocano tumori e altre malattie indicibili”.

Una serie di disagi dovuti non solo alla presenza in zona della Sep, ma anche per colpa di coloro che invece di conferire in modo adeguato i rifiuti, li abbandonano e poi li danno alle fiamme.

L’ultimo episodio denunciato, si è registrato ieri, mercoledì 15 luglio.

E’ stato dato alle fiamme un cumulo di rifiuti abbandonati da giorni in uno dei grandi parcheggi inutilizzati dell’area. In cenere sono finiti frigoriferi, copertoni, passeggini, resti di lavori edili e nell’aria si sono liberati chissà quali veleni.

Edizioni

x