« Torna indietro

Mago Ermes, carabinieri

Trambusto sul web per l’aggressione ad un commerciante di Sezze: vero a metà

Un’aggeressione, da parte di tre ragazzi, ad un noto commerciate di Sezze.

In questi termini ha viaggiato su facebook, nel primo pomeriggio, una notizia solo parzialmente vera e precisa.

Che il commerciante sia stato malmenato, purtroppo per lui, è vero.

Ricoverato all’ospedale Goretti di Latina, i medici gli hanno riscontrato una prognosi di 20 giorni. Ma quanto accaduto non ha nulla a che fare con la sicurezza dei cittadini di Sezze.

Prima di tutto, il fatto non si è svolto presso l’attività commerciale dell’uomo, che gestisce con la moglie e la famiglia, ma praticamente per strada, come confermato da una dei protagonisti di questa storia.

Più precisamente, nei pressi dell’abitazione di un rivale in amore del figlio dell’uomo.

Secondo quanto ricostruito dai carabinieri di Sezze, che per altro hanno raccolto la sua denuncia, l’uomo avrebbe solo accompagnato il ragazzo a casa del rivale, o presunto tale, perché questi avrebbe ‘disturbato’, in modo evidentemente imperdonabile, la sua fidanzata. Di qui la richiesta di chiarimenti.

Il resto è facilmente immaginabile. Entrano in scena gli altri familiari, una parola tira l’altra e si finisce alle mani.

A rimetterci, come detto, questo povero padre, che ha riportato varie ferite al corpo e qualche costola rotta.

x