« Torna indietro

Fiorentina salva, Torino liquidato con 2 gol

Fiorentina salva, Torino liquidato con 2 gol

Fiorentina salva, pratica Torino liquidata con 2 gol. Nella gara nella quale entrambe le formazioni cercavano i punti in grado di garantire la matematica certezza di permanenza in serie A, è la Fiorentina ad aggiudicarsi l’intera posta in palio. E con i tre punti e visti anche gli altri risultati, mettono i viola al sicuro. Una buona Fiorentina quella vista al Franchi che ha saputo concretizzare l’unico tiro nello specchio del primo tempo di entrambe le formazioni. Quella contro il Torino è stata la migliore Fiorentina di questa parte di campionato, migliore anche che contro il Lecce, in una gara dove il Torino non si è mai mostrato troppo offensivo.

La gara. Nella formazione iniziale, Iachini ha deciso di puntare su Caceres preferito a Ceccherini come terzo di difesa, mentre Chiesa è libero di muoversi sulla destra con Kouame in avanti supportato da Ghezzal e Ribery.

Si parte, neppure il tempo di studiarsi che la Fiorentina va in gol. Verticalizzazione di Ribery, palla a Kouame che nel doppio slalom vince un rimpallo e va al tiro che, sporcato da Lyanco, finisce in rete. È il 2’. Al 4’ palla in diagonale di Castrovilli ancor per Kouame, ma non arriva per un soffio a deviare sotto porta. Giuoca davvero bene le Fiorentina nei minuti iniziali. Il Torino prova ad affacciarsi nella tre quarti viola all’8’ con una palla in profondità per Belotti, anticipato da Terracciano che blocca in presa bassa. Torino in difficoltà non riesca a fare gioco. Che tuttavia ci prova al 12’ con una verticalizzazione di Berenguer su Belotti, ma Terracciano intuisce. Prendono coraggio i granata, e al 14’ cross di Berenguer dalla destra, ma Terracciano esce sicuro. E ancora l’estremo viola esce dalla porta per fermare Zasa, al 17’. E al 18’ una punizione di Belotti sbatte sulla barriera. Al 20’ un tiro in diagonale di Chiesa dalla destra finisce sul fondo mentre al 22′, ci prova Bremer di testa su calcio d’angolo, ma viene anticipato da Terracciano. Al 24’ la Fiorentina prova di rimessa, Lirola serve Kouame che cerca l’acrobazia ma non trova la palla. Un impalpabile Torino tenta al 26’ con De Silvestri Ola Aina ma la difesa gigliata è attenta. Poi è Chiesa a mettere in mezzo di prima per Kouame, niente di fatto. Al 34’ Aina manda alto di testo su passaggio di Maitè. Ancora Toro al 39’ quando Terracciano allontana di pugno un traversone di Berenguer. Si rivede la Fiorentina in area granata, è il 41′ quando Chiesa calcia ma Sirigu blocca a terra. Sul finale di primo tempo ci provano Berenguer, deviato in angolo, e Zasa. Il primo tempo si chiude con poche idee e gioco spezzettato. Il secondo tempo riprende con le stesse formazioni della prima parte di gara. E come nel primo tempo è subito la Fiorentina a provarci. Ribery serve in area Kouame, ma la girata sul primo palo finisce fuori. E i viola sono pericolosi anche al 53’ quando Chiesa servito in area da Ghezzal, tira ma la palla finisce fuori pressato da Aina. Un minuto e risponde il Torino: Belotti entra in area, salta anche il portiere ma calcia fuori dopo essersi allungato troppo la palla. Al 65’ il Torino trova un gran gol con Edera, ma il gioco era fermo per un fallo su Chiesa al limite della sua area. Clamorosa occasione per il Torino, palla a rimorchio entra Lukic, tiro, ma impatta Milico. È il 69’. Sul capovolgimento di fronte, occasione Fiorentina con Cutrone che mila il primo palo e Sirigu devia in angolo. Sugli sviluppi del corner Pezzella di testa, palla fuori di poco. Il Torino preme. Al 74’ traversone di Ansaldi dalla sinistra, Belotti gira bene di testa ma il tiro sbatte sul palo. Ed allora va in gol la Fiorentina. Errore a metà campo di Meité, palla in profondità di Ribery per Cutrone che insacca. Non demorde il Torino, ma al 79’ Belotti di testa non trova la porta su cross di Ansaldi. All’88’ clamorosa occasione in contropiede per la Fiorentina: Lirola serve Vlahovic il cui tiro va fuori. Il Torino prova il tutto e per tutto, in avanti, ma la Fiorentina controlla con ordine.

FIORENTINA (3-5-2): Terracciano, Pezzella, Milenkovic, Cáceres, Lirola, Ghezzal (68’ Duncan), Pulgar, Castrovilli (82’ Ceccherini), Chiesa (68’ Venuti), Kouamé (57 Cutrone), Ribéry (82’ Vlahovic ) Duncan all. Iachini

TORINO (3-4-1-2): Sirigu; Nkoulou, Lyanco (62’ Edera), Bremer; De Silvestri (72’ Ansaldi), Lukic, Berenguer (62’ Millico), Ola Aina, Meité (79’ Rincon), Zaza (62’ Verdi), Belotti all. Longo

ARBITRO: Maurizio Mariani, della sezione di Aprilia; assistenti Giallatini e Caliari, quarto ufficiale Ros. V.A.R. Giacomelli, A.V.A.R. Passeri.

NOTE: angoli 5-1 (2-1), ammoniti Lyanco, Lukic, Pezzella, recupero 3’+5’

MARCATORI:2’ Lyanco (aut.), 75’ Cutrone

x