« Torna indietro

Mattia Perini, ci hai insegnato che da una tragedia possono nascere fiori

Mattia Perini, ci hai insegnato che da una tragedia possono nascere fiori. E’ nata l’associazione benefica “Il Principe” in memoria dello sfortunato ragazzo

La morte di Mattia Perini, travolto da un treno a 16 anni alla stazione di Loreto, ha sconvolto Civitanova. Era il 9 gennaio, il ragazzo non si accorse, aveva le cuffiette, dell’arrivo del treno. Il vuoto che lasciano certe tragedie non può essere colmato, ma riconvertito in amore sì.

Giordano Perini, padre di Mattia, ha voluto crederci e questa mattina ha presentato uffcicialmente l’associazione nata in memoria del figlio, “Il Principe Mattia Perini”, così lo chiamava il padre: una serie di iniziative di sensibilizzazione su vari fronti, scolastico, sportivo ma anche ricreativo e ludico.

“Vorrei che Mattia venisse ricordato per come era, un ragazzo di cuore” ha commentato Giordano Perini, con la voce rotta dall’emozione e il dolore ancora nel cuore. “Dopo sei mesi dalla tragedia, o ti chiudi in te stesso e vai verso la depressione, oppure cerchi di reagire e costruisci un futuro migliore dedicandoti a chi hai intorno. Sto attivando tante collaborazioni, la prossima è con Ema pesciolino rosso con cui scriveremo un libro e con le organizzazioni che si occupano di giovani. I sogni di Matty si sono fermati, ma lui non smetterà mai di essere qui con noi”.

“Ora la nostra comunità vuole tramutare il dolore in sostegno e in forza propositiva – ha sottolineato in conferenza stampa il sindaco di Civitanova, Fabrizio Ciarapica – che possa essere di aiuto ai giovani e alle famiglie. Ci tenevo molto a presentare questa nuova associazione, che andrà a collaborare con il fervido e ricco mondo del volontariato attivo a Civitanova”.

Edizioni