« Torna indietro

Bari Policlinico trapianti

Bari, otto trapianti in 24 ore al Policlinico

Otto trapianti in 24 ore al Policlinico di Bari: quattro di rene, due di cuore e altrettanti di fegato. Tre i donatori. Le operazioni sono cominciate venerdì mattina e l’ultimo intervento si è concluso nel pomeriggio di sabato. Oltre cento operatori sanitari sono stati impegnati in quattro sale operatorie, attive in contemporanea.

Le équipes al lavoro

L’equipe del professore Aldo Milano, direttore dell’unità operativa di Cardiochirurgia, è stata impegnata in un doppio trapianto di cuore su un uomo di 59 anni e una donna di 58 anni. Il professore Luigi Lupo, direttore dell’unità operativa di Chirurgia generale e Trapianti di fegato, ha eseguito il trapianto in un uomo di 56 anni e una donna di 54 anni. I trapianti di rene sono stati eseguiti dall’equipe del professore Michele Battaglia, direttore dell’unità operativa di urologia e trapianto di rene, il ricevente più giovane è stato un uomo di 32 anni. Le operazioni di prelievo e donazione tra 5 strutture ospedaliere diverse sono state seguite dal Centro Regionale Trapianti, coordinato dal professore Loreto Gesualdo.

Grazie alle famiglie dei donatori

“La nostra riconoscenza – sottolinea il direttore generale del Policlinico, Giovanni Migliore – va in primo luogo alle famiglie dei donatori, ma un grazie per lo straordinario impegno, deve andare anche ai nostri professionisti”.

Il grazie del governatore

“A questi operatori sanitari va il ringraziamento sentito di tutta la Puglia”, scrive il governatore Emiliano sulla sua pagina Facebook, pubblicando l’immagine del team di chirurghi e anestesisti che hanno coordinato gli interventi, con tanto di didascalia: “Da sinistra seduti i prof: Aldo Milano, Michele Battaglia e Loreto Gesualdo, in piedi prof. Pasquale Di Tonno, dott. Gaetano Pavone, dott.ssa Claudia Piacente, dott.ssa Loreta Ruggiero, prof. Luigi Lupo, dott.ssa Angela Di Ciaulaultimi e prof. Salvatore Grasso”.

x