« Torna indietro

Mestre, “Vento Lento”: conclusa l’avventura in bicicletta

Per promuovere l’accessibilità alle piste ciclabili e la libertà di movimento

Si è conclusa martedì 11 agosto, con l’arrivo in via Palazzo, al Municipio di Mestre, l’iniziativa “Vento Lento”, un lungo viaggio in bicicletta attraverso il nord Italia per sensibilizzare amministratori e cittadini sull’importanza dell’accessibilità alle piste ciclabili e della libertà di movimento. Partito dal Comune di Pianezza (Città Metropolitana di Torino) il 2 agosto, il tour ha toccato Chivasso, Casale, Pavia, Piacenza, Cremona, Mantova, Rovigo e Chioggia.

Il gruppo di ciclisti, tra cui una persona affetta da Morbo di Parkinson, era composto dalla famiglia Garzena, a cui di tappa in tappa si sono aggiunti per brevi o lunghi tratti cittadini che hanno scelto di aderire all’iniziativa. Il loro obiettivo è stato compiere un viaggio lento, con tappa finale Venezia, per promuovere la realizzazione, l’utilizzo e la manutenzione delle piste ciclabili, anche attraverso un progetto condiviso tra Regioni, per renderle dei percorsi fruibili da tutti, soprattutto dalle famiglie per agevolare gli spostamenti per scuola e lavoro.

x