« Torna indietro

Il “nuovo” mondo del lavoro e la crisi della politica al centro della seconda giornata del meeting di Rimini

Rimini – L’intervento del presidente dell’Istat, Gian Carlo Blangiardo ha aperto la seconda giornata del meeting di Rimini in corso nel palacongressi adeguatamente attrezzato per rispettare le disposizioni anti contagio.

Blangiardo ha illustrato le nuove strategie per tentare di rilanciare il mercato del lavoro e per far riprendere l’economia, fortemente penalizzata dalla pandemia. Con lui, sul palco, gli amministratori delegati di alcune tra le maggiori aziende italiane.

Nel pomeriggio il meeting si è occupato di salute e delle prospettive tracciate dagli studiosi per uscire dall’attuale condizione di grave disagio.

L’ex presidente della Camera, Luciano Violante, ha partecipato all’incontro politico della giornata, dedicato al nesso (da rispettare) tra la democrazia e la fiducia. Il ragionamento è stato sviluppato intorno alla crisi rappresentativa che sta vivendo la politica italiana, nel senso che le istituzioni non godono più della fiducia dei cittadini, che si sentono sempre meno rappresentati.

Il programma dei convegni riprenderà domani mattina: almeno sei appuntamenti giornalieri fino al 23 agosto 2020.

Edizioni

x