« Torna indietro

Fermato, ferisce tre agenti con calci pugni e testate e danneggia l’abitacolo della volante

Ieri sera, alle ore 20.15, alcuni equipaggi delle Volanti venivano inviati in piazza Ciardi, per la segnalazione un cittadino nordafricano in stato di escandescenza all’interno di una sala giochi.
L’uomo un trentacinquenne marocchino, irregolare annoverante diversi precedenti di polizia per reati di varia natura nonché gravato fino al decorso mese di maggio scorso dalla misura dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, condotto all’esterno della sala giochi, aveva un comportamento violento nei confronti degli agenti: minacciandoli, spintonandoli e tentando di colpirli con calci e pugni; un agente veniva colpito con una testata al volto; durante le operazioni di messa in sicurezza, altri due operatori riportavano lievi lesioni.

Durante il trasporto negli uffici di polizia, l’uomo danneggiava l’abitacolo dell’auto e quindi è stato arrestato per i reati di minacce, resistenza e lesioni a nonché danneggiamento dei beni dello Stato.
Come detto, tre Agenti sono stati costretti a ricorrere alle cure di personale sanitario del 118 per i colpi subiti nel corso dell’intervento, con prognosi da 7 a 4 giorni di guarigione mentre il nordafricano, sedato dai sanitari del 118, veniva trattenuto presso le locali camere di
sicurezza, in attesa del rito direttissimo odierno.

Edizioni